Mutina Sport, ecco il nuovo giovane direttore sportivo

Prima Categoria Emilia Romagna
21.11.2018 23:30 di Massimo Poerio  articolo letto 197 volte
Mutina Sport, ecco il nuovo giovane direttore sportivo

Ha appena 35 anni, ma alle spalle vanta una grande esperienza nel calcio dilettantistico regionale e soprattutto ha una convinzione: «Sono convinto che ci salveremo», assicura. Mirko Ferrari è il direttore sportivo della Mutina Sport, pienamente operativo nel ruolo assunto a inizio stagione e che lo impegna quotidianamente nel club gialloblù di viale Amendola che quest’anno, nella propria giovanissima storia, disputa il torneo di Prima categoria con l’obiettivo di mantenere la categoria nel girone D.

«Ho giocato a lungo a calcio in diversi club emiliano-romagnoli dopo aver compiuto la trafila nel settore giovanile del Modena – racconta Ferrari – arrivando fino a calcare i campi della serie D col Sasso Marconi. Poi, dopo il ritiro all’età di 31 anni, ho allenato nel 2015-2016 la Fortitudo Sant’Anna guidandola alla vittoria del campionato di Terza categoria. L’anno successivo abbiamo conquistato la salvezza in Seconda». Rimasto fermo per motivi di lavoro nella stagione seguente, adesso Ferrari è tornato nel mondo del calcio con un ruolo nuovo: quello di direttore sportivo.

«Sono stato contattato dalla proprietà, rappresentata da Gian Lauro Morselli, e non potevo dire di no – spiega Mirko –. Certo per me si tratta del debutto tuttavia è una posizione che mi alletta moltissimo, finora sono stato sempre sul campo mentre ora sarò un “passo” indietro, con un ruolo più da “scrivania” e maggiori spostamenti nei vari stadi, sono davvero carico. Mi occuperò tra i vari aspetti del calciomercato e dei rapporti con altre società, oltre naturalmente a rappresentare un tramite tra la rosa guidata dal mister Marcello Ferrari e la proprietà. Se mi sento pronto? Sono prontissimo». Ad aiutare il neo ds concorre il fatto che «conosco bene diversi elementi della squadra, alcuni di loro li ho incrociati sui campi per anni, compreso l’allenatore», osserva. Insomma anche Ferrari fornirà il suo importante contributo per il necessario raggiungimento dell’obiettivo stagione della Mutina Sport, ovvero la salvezza: «Sono più che fiducioso che riusciremo a rimanere in Prima categoria – chiude il dirigente dei gialloblù –. Il campionato è lungo e noi abbiamo tutti i mezzi per far bene».