Arzignano, c'è un nuovo trequartista: ha firmato Lunghi

06.10.2022 21:15 di Anna Laura Giannini   vedi letture
Arzignano, c'è un nuovo trequartista: ha firmato Lunghi

Alberto Lunghi è un nuovo trequartista dell’Arzignano Valchiampo. Il giovane classe 2003, originario di Assisi, firma con il club un contratto annuale con opzione di rinnovo. Cresciuto nel settore giovanile del Perugia è con questi colori che debutta in Prima Squadra segnando una rete al suo esordio in Coppa Italia.

Alberto Lunghi: «Già dai primi allenamenti ho capito subito che questa sarebbe stata un’occasione importante per me: per rimettermi in gioco, per fare bene ed esprimermi al meglio. Ho avuto subito buone impressioni. La società è giovane, ambiziosa, seria e mi sono trovato bene con il gruppo e con il Mister. Ci sono tutti i presupposti per fare bene».

Dopo gli inizi in una società dilettantistica, passa al Perugia. Cresce con questi colori trovando l’esordio in Prima Squadra dove vive la vittoria del campionato Lega Pro 2020/2021. Seguono Montevarchi e ora Arzignano Valchiampo.

«Ho iniziato ad Angelana, una squadra dilettantistica di Santa Maria degli Angeli. A 12 anni ho cominciato il percorso nel settore giovanile del Perugia dove sono cresciuto fino alla Prima Squadra. Nel 2020, a 17 anni, ho esordito in Coppa Italia contro l’Ascoli segnando una rete. Sono rimasto in Prima Squadra raccogliendo qualche presenza in Serie C e vincendo il Campionato. Successivamente sono andato in prestito a Montevarchi. Ho giocato però, secondo me, potevo fare meglio. La scelta di venire qua è stata fatta appunto per rilanciarmi. All’inizio della mia giovane carriera le aspettative erano alte, ho iniziato subito bene in Prima Squadra a Perugia. È stato difficile mantenere le aspettative e anche per colpa mia non sono riuscito ad essere costante».

In Gialloceleste indosserà la maglia numero 24.

«Avevo altre idee per il numero, ma ho scelto il 24 perché uno dei miei idoli sportivi è Kobe Bryant. Sono appassionato di basket Nba. Spero che mi dia la forza per affrontare tutte le difficoltà come ha fatto sempre lui».

L’esordio con la maglia dell’Arzignano Valchiampo arriva in Coppa Italia dove scende in campo da titolare nel Primo Turno Eliminatorio al Nereo Rocco di Trieste.

«Sono un ragazzo umile con voglia di fare e con tante ambizioni condivise con squadra e società. Darò il massimo sempre e spero di raggiungere tutti gli obiettivi personali e di squadra, aiutando i miei compagni e restando sempre a disposizione del Mister e dell’Arzignano. Esordire in Coppa Italia con questa maglia è stato bello ed emozionante, in uno stadio importante come quello della Triestina. Abbiamo vinto e non potevo chiedere di meglio. Spero sia un punto di partenza e che le cose vadano sempre meglio».