Non solo Castiglia: il Piacenza è molto attivo sul mercato

19.01.2022 18:15 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Fonte: sportpiacenza.it
Non solo Castiglia: il Piacenza è molto attivo sul mercato

Il Piacenza ha chiuso l’affare Luca Castiglia. Il giocatore ha ufficialmente risolto il contratto che lo legava al Modena ed è pronto ad arrivare in biancorosso, già oggi. Per il centrocampista chiamato a prendere in mano le redini lasciate da Corbari (si opera per rinforzare i legamenti lesionati, quindi stagione finita) si è studiato un contratto di 6 mesi fino a giugno, poi è stata inserita l’opzione per il rinnovo fino al 2023 in favore del Piacenza.
Di fatto questa operazione chiude (o quasi) il mercato del ds Scianò che nelle prossime ore definirà le uscite di Gissi, Simonetti e Burgio.

In realtà si può considerare chiuso il calciomercato sul fronte “over” mentre quello sul fronte “under” rimane ancora aperto e le ultime problematiche che rischiano di innescarsi con la variante Omicron e il nuovo protocollo costringono il club ad aumentare, almeno numericamente, la rosa.

Il decorso del grave infortunio subito dal portiere Stucchi è più lungo del previsto (anche la sua stagione potrebbe essere chiusa qui), quindi si cercherà un portiere “under” per completare il reparto insieme a Pratelli e Libertazzi. Inoltre Rabbi ne avrà ancora per un mese, quindi anche nel pacchetto offensivo si cercherà un esterno, sempre under, per rimpolpare le scelte.
A tutto questo, come detto, si unisce l’emergenza Omicron che ormai sta dilagando in tutta Italia. Nel Piacenza si è registrata una positività lunedì, il giro di tamponi di martedì non ha individuato ulteriori casi, ma probabilmente per fotografare meglio la situazione bisogna attendere i risultati dei tamponi di giovedì.

Lì potrebbe emergere un focolaio - ormai comune a tutte le squadre di calcio - in ogni caso la Lega Pro non ha accolto la richiesta dei club di allungare la stagione regolare a maggio e quindi, per ovviare a eventuali (e molto probabili) assenze un paio di innesti saranno ancora fatti sul mercato.