Pistoiese, mister Frustalupi: «Valori differenti rispetto all'Albinoleffe»

01.11.2020 02:15 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: pistoiasport
Pistoiese, mister Frustalupi: «Valori differenti rispetto all'Albinoleffe»

Momento della verità per la Pistoiese di Nicolò Frustalupi. Gli arancioni non hanno approcciato la stagione dei migliori dei modi, raccogliendo appena 6 punti nelle prime sette gare. A pesare, oltre ai risultati, sono soprattutto le difficoltà dimostrate dalla squadra nella costruzione e nella finalizzazione del gioco. Il campionando sta entrando nel vivo e per stare al passo delle altre c’è bisogno di risollevare subito la testa, mettendo da parte gli ultimi due ko. Domenica 1° novembre (ore 17.30) la Pistoiese affronta allo stadio “Città di Gorgonzola” l’Albinoleffe: obiettivo vincere e convincere contro un avversario di pari classifica.

QUI PISTOIESE

«La squadra sta bene – ha esordito Nicolò Frustalupi alla vigilia della sfida -. Cesarini e Valiani non si sono allenati nei primi giorni della settimana, ma solo a scopo precauzionale: la rosa è al completo. Per fortuna abbiamo avuto un’intera settimana-tipo per preparare al meglio la partita». «Non dobbiamo avere timore – ha proseguito -. Scenderemo in campo tranquilli cercando come sempre di centrare un risultato positivo. L’Albinoleffe è una formazione esperta, di categoria, in Serie B per diversi anni: mi aspetto una gara difficile come le altre. Condividono la nostra classifica ma credo che i valori siano differenti». 

«Una gara che definire importantissima è riduttivo», ha detto in settimana Gianfranco Andreoletti, numero uno dei lombardi. Dello stesso avviso il tecnico degli arancioni, pur senza avvertire particolari pressioni. «Anche per noi sarà un appuntamento importante – ha replicato a distanza Nicolò Frustalupi -. Pressioni? No, sono tranquillissimo. Sappiamo tutti da dove siamo partiti e quello che dobbiamo fare. Certo, mi piacerebbe avere più punti in classifica ma il campionato è ancora molto lungo. È ancora presto per guardare il tabellone».

«Dobbiamo mettere in campo una prestazione diversa rispetto a quella con la Pro Sesto – ha concluso l’ex collaboratore di Frustalupi -. Domenica siamo entrati in campo con il piede sbagliato: avevamo meno gambadi loro, eravamo troppo larghi e troppo lunghi; abbiamo corso meno del solito e non siamo mai stati brillanti. Con l’Albinoleffe sarà questione di atteggiamento e condizione psico-fisica».

QUI ALBINOLEFFE

«La sfida che ci attende è, come tutte quelle di questo girone di campionato, un impegno difficile e un match aperto a qualsiasi risultato, che non verrà solo deciso dalle qualità tecniche dei calciatori in campo ma anche dalla mentalità, dalla concentrazione e dalla fame con cui si vuole ottenere la vittoria più dell’avversario». Così ha dichiarato Simone Giacchetta, direttore sportivo dell’Albinoleffe, alla vigilia della gara contro la Pistoiese.

«Contro la Pistoiese, […], dovremo dimostrare grandissima attenzione e concentrazione, poiché la squadra toscana può contare su giocatori di qualità e di esperienza che sanno leggere bene l’andamento della partita». «Portiamo tanto rispetto alla Pistoiese – ha concluso l’uomo mercato -, ma al di là delle loro qualità l’augurio è quello di proseguire in questo percorso di miglioramento e di recuperare al più presto quei giocatori indisponibili che all’interno del nostro gruppo sono importanti».