Dattilo, Chianetta: «Non usciamo ridimensionati da Messina. Ci manca un rigore...»

25.02.2021 14:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Dattilo, Chianetta: «Non usciamo ridimensionati da Messina. Ci manca un rigore...»

Una sconfitta che ci può stare, forse meno per il risultato finale e la prestazione altalenante quella del Dattilo in casa del Football Club Messina. Ad analizzare il match come sempre l'allenatore.

Queste le parole di Ignazio Chianetta: «Faccio i complimenti a loro, ma anche ai miei ragazzi, capaci di venire qui e giocare a viso aperto. Certo, facciamo errori sulle palle inattive, su cui dobbiamo lavorare, ma non usciamo ridimensionati da questo campo. Abbiamo tenuto testa a una grande squadra, a cui auguro di raggiungere l'obiettivo. Sta nelle cose venire qui e perdere la partita. Abbiamo regalato buona parte del primo tempo agli avversari. Siamo stati molli, potevamo e dovevamo fare di più. Abbiamo preso gol su punizione, nonostante fossimo a conoscenza delle loro qualità sulle palle inattive. Lodi, d'altronde, non lo scopro io e ha fatto quello che è nel suo dna. Poi siamo stati bravi a pareggiare subito e credo che il rigore sul 2-1 sia molto, molto discutibile. Secondo me, inoltre, c'è un rigore su Pagliarulo, sempre nella prima frazione più netto di quelli fischiati al Messina (Fc, ndr). Al rientro in campo, abbiamo alzato la pressione, colpito la traversa con Calafiore, riagguantato di nuovo il pari e sfiorato il terzo gol. Quindi c'è stato l'errore nostro e una palla che deve andare avanti va indietro, si concretizza così l'altro rigore a detta dell'arbitro. Il quarto gol è un altro errore e la gara finisce praticamente lì. Il nostro è di una salvezza tranquilla e se giochiamo come i primi 20 minuti della salvezza lo agguanteremo il prima possibile ».