Foligno, vittoria all'inglese nell'amichevole contro l'Angelana

14.08.2019 19:30 di Giovanni Pisano   Vedi letture
Foligno, vittoria all'inglese nell'amichevole contro l'Angelana

Ultimo test prima di iniziare con le gare che contano. Il Foligno supera 2-0 l’Angelana, formazione di Eccellenza regionale, ed ora punta la prima ufficiale, a Bastia Umbra in Coppa di Serie D.
Quella con i giallo-rossi di Sandreani è stata una buona sgambata per i Falchi. Foligno che sostanzialmente ha il comando delle operazioni, anche se ovviamente la manovra non è ancora rapida al 100%. Si vedono comunque cose positive. Armillei non rischia Peluso e Pettinelli a scopo precauzionale. Falchi che al primo affondo passano: Buonaventura addomestica bene palla sulla tre-quarti e lancia in area di prima intenzione; scatto bruciante di Arras e pallonetto su Mazzoni che valgono l’ 1-0 (9’). Bianco-azzurri che gestiscono bene il possesso e tengono in mano i ritmi della partita: l’Angelana nei primi 45’ si fa vedere solo con una punizione telefonata di Passeri dal limite facilmente bloccata da Miccio. Per il resto, Foligno che prova schemi e intese: al 16’, da corner di Gorini, Mazzoni si salva d’istinto su colpo di testa ravvicinato di Fondi, poi ancora il portiere angelano (folignate doc) dice la sua sul diagonale di Buonaventura sul proseguo dell’azione; al 17’ ancora Buonaventura, di sinistro, ma Mazzoni non deve faticare; al 33’ ci prova Giannò da distanza siderale, senza però impensierire particolarmente l’estremo ospite; al 45’, infine, né Buonaventura né Fondi sotto misura riescono a insaccare un bel cross di Colarieti. Ripresa che inizia con la squadra tutta cambiata rispetto all’undici iniziale e con un rigore concesso al Foligno al 7’ per un fallo di mano: Antonelli realizza dal dischetto il 2-0. Nonostante i tanti giovani in campo, che entrano comunque con piglio perfetto, la musica non cambia ed è il Foligno a dettare il gioco, non lasciando grandi margini di iniziativa all’Angelana: Mazzoni (23’) salva in tuffo sulla ben calibrata punizione di Antonelli. La gara si trascina via senza ulteriori sussulti fino al termine: chiuso il precampionato, il Foligno ha dimostrato di essere pronto ad iniziare a fare sul serio da domenica a Bastia in Coppa.  
 
Queste le dichiarazioni del tecnico del Foligno Antonio Armillei al termine del match: «Era un test importante per fare le “prove generali” in vista della prima ufficiale. Domenica si fa sul serio, c’è in palio un passaggio del turno e ci teniamo. È stata una buona amichevole: ho mescolato un po' le carte perché alcuni giocatori ho preferito non rischiarli ed altri volevo vederli. Stavolta i giovani che sono entrati nella ripresa hanno risposto in maniera perfetta rispetto a sabato».
 
FOLIGNO – ANGELANA 2-0
FOLIGNO pt (4-3-1-2): Miccio; Colarieti, Schiaroli, Petterini, Giannò; Settimi, Gorini, Fondi; Giabbecucci; Buonaventura, Arras.
FOLIGNO st (4-3-3): Roani; Pinsaglia, Materazzi, Tulhao, Pagliarini; Kuqi, Fuso (37’ st Battistelli), Fiki; Pica (39’ st Checchi), Antonelli, Piancatelli. All.: Armillei.
ANGELANA (4-3-1-2): Mazzoni; Cammerieri (1’ st Muzhani), Ceccarelli (42’ st Giammaria), Nanni, Scopetti; Bartolini (31’ st Konan), Gambini (31’ st Cirocchi), Stucchi (15’ st Capitini); Barbacci (15’ st Gordi); Passeri (15’ st Ricciolini), Confessore (1’ st Morlandi). A disp.: Buini, Pucci, Rossi, Del Prete. All.: Sandreani.
ARBITRO: Mancini di Foligno.
MARCATORI: 9’ pt Arras, 8’ st rig. Antonelli (F).