Gela corsaro in casa della Nocerina [IL VIDEO]

10.02.2019 21:00 di Anna Laura Giannini   Vedi letture
Fonte: tuttonocerina.it
Gela corsaro in casa della Nocerina [IL VIDEO]

La Nocerina più brutta della stagione cede il passo e i tre punti ad un Gela rimaneggiato ma pronto a sfruttare con cinismo e praticità tutti gli sbaglie della squadra di Viscido. Il festival degli errori difensivi porta il Gela in vantaggio dopo appena otto minuti, una doccia fredda in un pomeriggio persino mite. Diagonali imperfette, chiusure mancanti, incapacità di leggere la giocata avversaria, ne approfitta in maniera spietata Sowe, che trova lo spiraglio giusto per battere Feola. Gara subito in salita per i rossoneri, che sbandano e rischiano di imbarcare il secondo gol poco dopo, bravissimo e tempestivo Feola nell'andare ad opporsi,al 12' alla conclusione ravvicinata del solitario Ragosta. La Nocerina è da non gioco spinto, prevedibile e macchinosa, stavolta c'entra poco il terreno di gioco infame, che d'altra parte consente al Gela al 38' di minacciare nuovamente Feola, con un tentativo di Ragosta abbondantemente fuori bersaglio. Ad inizio ripresa, cambio tra '99 di fascia, entra Vatiero ed esce Festa. Al 5' la prima vera chance per i padroni di casa: prova la specialità personale Ruggiero, ovvero la punizione con effetti speciali, ma Castaldo, giovanissimo portiere napoletano, ha i riflessi pronti. Rispetto alla prima frazione, la Nocerina prova a far circolare palla e persino a tirare in porta, debolmente ad esempio con Vatiero al 13', bloccato facile da Castaldo. Il centrocampo non decolla, tanti errori, Pecora cammina e basta. Al 22' il patatrac, sotto forma di incomprensione tra Salto e Feola, a regalare a La Vardera la comoda chance per il raddoppio. Bisogna attendere il 40' per un altro tentativo della Nocerina, la solita punizione di Ruggiero, non è giornata manco per lui, parabola alta. E' sveglio Simonetti, invece, al 42' nel riprendere una corta respinta di Castaldo e siglare il gol che accorcia le distanze e si trasforma in vana speranza per un mezzo forcing finale.

il tabellino

Nocerina-Gela 1-2

Nocerina (3-5-2): Feola; Vuolo, Caso, Salto; Iodice, Cardone, Pecora  (23' st Odierna), Ruggiero , Festa (1'st Vatiero); Simonetti, Orlando. A disp: Novelli. Amendola, Ansalone, Capaccio, Di Crosta, Montuori, Tipaldi. All. Viscido.

Gela (4-4-2): Castaldo; Mengoli, Sicignano, Mileto, Brugaletta; La Vardera, Mannoni, Schisciano, Mauro (40' st Costarelli); Sowe, Ragosta. A disp: Vella, Selvaggio, Dieme, Aveni. All. Brucculeri..

Arbitro: Bianchini di Terni

Reti: 8' pt Sowe, 22' st La Vardera, 42' st Simonetti

Note: ammoniti Pecora, Cardone.  Recupero: st 4'.