Iovino: "Nocerina, ho versato 36 mila euro senza guadagnarci. Vertenze? Vanno pagate...."

12.10.2018 11:30 di Nicolas Lopez  articolo letto 856 volte
Iovino: "Nocerina, ho versato 36 mila euro senza guadagnarci. Vertenze? Vanno pagate...."

Il dimissionario Bruno Iovino (clicca qui) ha parlato ancora una volta di Nocerina. L'ex dirigente molosso è stato intervistato durante la trasmissione "La Nocerina Siamo Noi".

Spazia su diversi argomenti Iovino, alcuni naturalmente molto caldi. "Come è partita la stagione lo sappiamo tutti. Dovevamo ricostruire dalle macerie, poi piano piano si è costruito qualcosa, anche consapevoli delle difficoltà e dei sacrifico. Siamo riusciti a fare una scelta, non solo sul piano economico, ma abbiamo individuato persone che hanno fame e sete di vittoria. Certamente siamo contento dei successi, ma questo non deve illuderci. Le vertenze? Devono essere pagate. Purtroppo non ho avuto nessun riscontro e nessuna chiamata. Al momento siamo senza uno sponsor su una maglietta. Mi aspettavo anche qualcosa in più dagli incassi dello stadio. No non c’è nessuna operazione commerciale, se stava alla partita di Castrovillari è perché aveva accompagnato suo fratello, nostro medico sociale. Vediamo che succederà. Pappacena? Non abbiamo avuto contatti con lui, però ho parlato con il suo legale Maiorino. Gli ho dato tutte le carte inerenti alle vertenze e altre cose. Aspetto una sua risposta. Ti dirò di più il sottoscritto per la Nocerina ha versato quasi 3600 euro, senza guadagnarci un soldo, come qualcuno sta dicendo. Mese fondamentale? Credo proprio la prossima settimana. Squadra? Questo gruppo per me va solo aiutato, anche perché abbiamo fatto un lavoro importante trovando ragazzi e uomini che sudano solo la maglia. E questa cosa ci gratifica molto perché nessuno si sta tirando indietro e di questo siamo orgogliosi”.