Messina, l'arrivo di Zeman porta novità anche sul mercato

07.11.2019 10:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Fonte: ilovepalermocalcio
Messina, l'arrivo di Zeman porta novità anche sul mercato

L’edizione odierna di “Repubblica” parla del nuovo allenatore dell’ACR Messina, Karel Zeman, figlio di Zdenek.  Karel, 42 anni, prenderà in mano il Messina in uno dei momenti più bui della storia del calcio a tinte giallorosse. Suo padre Zdenek – scrive il quotidiano- aveva la stessa età quando l’allora presidente Turi Massimino lo chiamò alla guida dei biancoscudati dopo Franco Scoglio, in serie B, dove chiuse il campionato con il miglior attacco e lanciò Totò Schillaci, che con 23 reti vinse il titolo di capocannoniere del torneo e l’anno successivo fu acquistato dalla Juventus. Fedelissimo al 4-3-3 e amante del calcio spettacolare, proprio in linea con la filosofia “zemaniana”.  Guardando al futuro, invece, sotto il profilo tecnico le scelte sembrerebbero fatte in casa Messina, con la separazione dai calciatori che fin qui hanno deluso e l’arrivo di un gruppo quasi totalmente nuovo, ma che in gran parte sarà composto da vecchie conoscenze del calcio peloritano. Già contattato dal nuovo direttore sportivo Giovanni Martello l’esterno d’attacco Arcangelo Ragosta, svincolato, autore di oltre 50 reti nelle ultime 5 stagioni e lo scorso anno proprio agli ordini di Karel Zeman al Gela. Intanto, i tifosi messinesi -conclude il quotidiano-, delusi e disamorati ma con una grande fame di calcio e vogliosi di tornare a gioire, sognano di assistere a ripetute, balzi, diete, corse in montagna, i famosi gradoni e quei sacchi sulle spalle sinonimo di fatica, spirito di sacrificio e determinazione.