Monterosi, l'amarezza di Capponi: "Non dipende tutto dalla società..."

16.09.2019 15:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Monterosi, l'amarezza di Capponi: "Non dipende tutto dalla società..."

Delusione e rammarico nel post gara di Monterosi-Grassina.
Un pomeriggio stregato quello vissuto ieri pomeriggio al Martoni iniziato con le defezioni di Angelilli e Mastrantonio prima della gara, proseguito col ko di Buono dopo pochi minuti, l’espulsione di Petti ed una serie di decisioni arbitrali che hanno sicuramente lasciato qualche dubbio sulla direzione di Vogliacco di Bari, fischietto che ha già lasciato qualche brutto ricordo nel Lazio nelle stagioni passate.
Amarezza che si evince soprattutto nelle parole del presidente Luciano Capponi: “Sono molto deluso, non posso negarlo. C’è stata una conduzione arbitrale insufficiente, ho vissuto un pomeriggio simile a quello di tre anni fa quando pareggiammo col Città di Castello. Anche lì rigori e gol annullati. In ogni campionato può esserci una gara stregata dove gli avversari vincono con un tiro in porta. Quello che mi duole affermare è che le sorti di un campionato dipendono da tanti fattori, non solo la determinazione di una società”.
I problemi di Angelilli, Traorè e Mastrantonio nel riscaldamento, la squalifica di Piroli ai quali si è aggiunto l’infortunio di Buono dopo un quarto d’ora, hanno senza dubbio creato qualche problema alla formazione di David D’Antoni che analizza la sconfitta con grande lucidità: “Vero, le assenze ci hanno un po’ destabilizzato, non avevamo la stessa sicurezza nella fase di palleggio ma chi ha giocato era all’altezza degli altri. Primo tempo è stata una partita equilibrata con poche occasioni da una parte e dall’altra. Potevamo fare qualcosa di meglio senza dimenticarsi che di fronte a noi c’è una squadra che ha vinto un campionato e si conosce a memoria. Anche nell’inizio ripresa non ci hanno mai impensierito. L’espulsione ed il gol ha cambiato l’inerzia di gara. Ce l’abbiamo messa tutta, potevamo riprenderla con il palo e l’altra occasione di Roberti. Credo che la squadra ha fatto tutto quello che poteva nella seconda frazione. Strada giusta? Nelle quattro gare ufficiali il Monterosi ha dimostrato di avere qualità e di poter competere per i primi posti della classifica. Oggi dobbiamo andare a cercare le cose che non sono andate e migliorare in vista del prossimo impegno con la Flaminia”.