Novara, mister Marchionni: «Abbiamo voglia di determinare le partite»

02.12.2021 09:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Novara, mister Marchionni: «Abbiamo voglia di determinare le partite»

Il campionato di serie D sta entrando nel vivo e, come di consueto, la redazione di notiziariocalcio.com cerca di dar voce al campionato che, più di tutti, comprende l'Italia intera.

Il protagonista di quest'intervista è Marco Marchionni, allenatore del Novara, il quale ci ha cordialmente concesso una chiacchierata, partita dal momento che sta vivendo la sua squadra: «Finora c'è stato un percorso importante, siamo migliorati e siamo arrivati in vetta alla classifica, ma ora verrà il difficile: non conta arrivare in alto, bisogna restarci. Siamo partiti in ritardo rispetto gli altri, abbiamo fatto qualcosa di importante, ora non dobbiamo accontentarci ma tenerci stretto quanto abbiamo ottenuto. Mi aspetto, nelle prossime settimane, di continuare questo percorso, c'è ancora da migliorare, ma c'è una base importante da cui iniziare».

Sul girone: «Vedo tanto equilibrio e squadre attrezzate che giocano a calcio; le insidie non mancano ma, a prescindere dalle altre, noi sappiamo dove vogliamo andare. Le più forti? Non mi piace nominare una squadra a discapito di un'altra; sicuramente mancano squadre materasso, ma ce ne sono tante che ti possono mettere in difficoltà: se, però, le affrontiamo col giusto atteggiamento, le possibilità di vittoria aumentano».

Un pregio ed un difetto della squadra: «Il difetto è che, a volte, facciamo fatica a capire le situazioni che possono essere sfruttabili. Un pregio è la voglia di determinare le partite: abbiamo fatto tanti gol, siamo ambiziosi».

Sul prossimo impegno sul campo del PDHAE: «Ci aspetta una gara difficile, li abbiamo affrontati in Coppa Italia e vogliamo riscattare quella gara. Parliamo di una squadra che attraversa un buon momento, ben allenata, in casa loro vorranno confermarsi, ma noi dobbiamo continuare il nostro percorso e, a prescindere dall'avversario, scenderemo in campo con la massima voglia».