Seravezza, il presidente Vannucci: "Se si va oltre aprile, giusto annullare tutto"

25.03.2020 20:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Seravezza, il presidente Vannucci: "Se si va oltre aprile, giusto annullare tutto"

Questo il punto di vista di Lorenzo Vannucci, presidente del ASD Seravezza Pozzi Calcio, sulla situazione di attuale emergenza sanitaria causa Covid-19 che ha stravolto la nostra quotidianità e comportato la sospensione di ogni attività, compresa quella sportiva e calcistica.

«Sinceramente non credo che ci sarà la possibilità di ripartire entro la fine di aprile – dice Vannucci a Palla al centro – ma se invece così potesse essere allora si potrebbe anche pensare di finire la stagione riprendendo i campionati da dove erano stati interrotti. Altrimenti se la cosa, come credo, si protrarrà oltre la fine di aprile allora secondo me sarebbe giusto sospendere e annullare tutto quanto. La priorità deve essere la salute delle persone, il lavoro in generale e l'economia che dovrà riprendersi. Il calcio dilettantistico deve essere un divertimento, pur essendoci dietro anche degli interessi».

«Per quanto riguarda i nostri tesserati – spiega la massima carica dirigenziale del Seravezza – i ragazzi del settore giovanile hanno un programma personale che seguono ognuno per conto proprio a casa seguiti a distanza dal preparatore che li contatta ogni tanto. La prima squadra a sua volta si tiene allenata con specifici programmi individuali che l'allenatore Vangioni ed il preparatore atletico gli hanno dato in forma personalizzata e che ogni giocatore svolge logicamente da solo a casa. Qualcuno lo sta seguendo anche troppo alla lettera e gli è proprio entrato nella testa il culto del lavoro (ride, ndr)».