Trestina, 5 reti in 47 minuti! Annientato il Cannara

24.02.2021 20:15 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: ValleUmbraSport
Trestina, 5 reti in 47 minuti! Annientato il Cannara

È il Trestina la seconda forza del campionato, stravince il derby contro il Cannara e si porta a quota 34 punti alle spalle del Trastevere. Cannara irriconoscibile è costretto ad incassa una sconfitta pesante dopo due pareggi. Periodo decisamente negativo per gli uomini di Mister Antonio Alessandria che nelle ultime cinque partite hanno conquistato appena due punti.

Il tecnico rossoblu deve comunque fare i conti con le assenze per infortunio di Bei e Bagnolo, ma anche Ubaldi non recupera e si accomoda in panchina. Al suo posto in avanti c’è Mortaro mentre in difesa si rivede Cerdoni. Centrocampo a cinque con Corrado sulla sinistra.

Gli ospiti partono forte e subito al primo minuto apertura sulla sinistra per Corrado che incrocia di destro al lato. Al 2’ il Trestina reclama un calcio di rigore per un atterramento di Sylla ma l’arbitro ammonisce l’attaccante di casa per simulazione. Al 9’ della Spoletina mette in area dalla destra ma Sylla al volo devia al lato. La risposta del Cannara è immediata, ma il destro dalla distanza di Lira Ferreira finisce fuori. Il vantaggio dei padroni di casa arriva al 17’ quando Della Spoletina dalla trequarti destra crossa sul primo palo per Sylla che svetta e di testa infila Lori. Uno-due micidiale per gli uomini di Mister Bonura che al 19’ raddoppio sull’asse Sylla-Essoussi con l’attaccante marocchino che si fa trovare pronto e di prima devia sul primo palo servito magistralmente dal compagno dopo una splendida fuga sulla sinistra. Al 24’ è ancora il Trestina a rendersi pericoloso sugli sviluppi di un corner ma Cenerini di sinistro incrocia al lato. Un minuto più tardi il Cannara costruisce l’azione più pericolosa del primo tempo con Bazzoffia che dalla destra serve rasoterra Mortaro, che di prima cerca ancora il primo palo ma Migni respinge di piede. Il Trestina spinge e nel finale di tempo chiude definitivamente la partita. al 30’ arriva la terza rete con Khribech che servito di prima da Essoussi taglia l’area dalla destra ed infila in rete. Al 34’ Essossi colpisce anche un palo e al 41’ arriva il poker con Della Spoletina che di testa devia in rete una punizione da 40 metri del solito Khribech.

Non è proprio la giornata del Cannara e la ripresa si apre nel peggiore dei modi per i rossoblu: angolo del solito Khribech con deviazione di testa di Moracci che beffa Lori per il 5 a 0 per il Trestina. Difficile reagire per gli uomini di Alessandria e al 15’ Khribech prova il sinistro da buona posizione, ma non inquadra lo specchio. Inizia la girandola dei cambi. Al 25′ ancora Trestina pericoloso con in sinistro ad incrociare di Della Spoletina che termina alle stelle. Si attende solo il fischio finale con il Cannara che ha orma gettato la spugna. L’unico tiro della ripresa degli ospiti arriva solo nel recupero un destro debole di Bazzoffia controllato a terra di Migni. Il fischio finale dell’arbitro fa partire la festa del Trestina.

TRESTINA-CANNARA 5-0

TRESTINA 4-3-3: Migni, Della Spoletina, Cenerini, Fumanti, Kajmaku, Falconi (16’st Gabellini), Gramaccia (24’st Lignani), Gori (34’st Cesarini), Khribech, Essoussi (20’st Benedetti), Sylla (20’st Belli). All. Bonura

CANNARA 3-5-2: Lori, Cerboni (5’st Jallow), Moracci, Orazzo, De Sanctis, Lira Ferreira, Mattia (33’st Brunetti), Ravanelli (23’st Ricci), Corrado (41’pt Lavano), Mortaro (12’st Faraghini), Bazzoffia. All. Alessandria

Arbitro: Giacomo Casalini

Reti: 17’pt Sylla, 19’pt Essoussi,30’pt Khribech, 41’pt Della Spoletina, 2’st Moracci (aut)