L'Aglianese molla Gioè per tentare un super colpo in attacco

11.07.2020 09:37 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: almanaccocalciotoscano.it
L'Aglianese molla Gioè per tentare un super colpo in attacco

Sarà una super Aglianese. Questo è poco ma sicuro: la società neroverde ha tutta l'intenzione di essere una delle grandi protagoniste della prossima stagione di Serie D e i movimenti delle ultime settimane lo testimoniano molto bene. Dopo gli arrivi del difensore Francesco Colombini (93) dallo Scandicci e del centrocampista Federico Russo (97) dal S.Donato Tavarnelle, martedì sarà la volta del centravanti Cristian Brega (87)... Scusate se è poco! Ma il bello deve ancora venire: vestirà la maglia dell'Aglianese un centrocampista proveniente dalla serie C, esperto, capace di gestire il gioco e in grado di fare la differenza; sul quale peraltro vige il più assoluto riserbo anche perché la trattativa sarebbe ancora lunga.

E per il compagno di reparto di Brega? È notizia di queste ore che sia saltata la trattativa con Bryan Gioè dell'Arezzo, che sembrava molto ben avviata. I contatti fra le parti c'erano stati, ma non si è concretizzata. E il motivo sarebbe clamoroso, visto che l'Aglianese ha virato decisa su un obiettivo ancora più importante e in grado di spostare decisamente gli equilibri. Il d.s. Lorenzo Vitale ha infatti avviato contatti con Samon Reider Rodriguez (88)! L'attaccante cubano è reduce da una stagione all'Audace Cerignola (dopo aver cominciato a Reggio Emilia), nella quale ha messo a segno la solita valanga di gol (ben 15) nonostante sia arrivato in Puglia a fine agosto. L'arrivo di Rodriguez avrebbe davvero dello straordinario perché l'Aglianese del presidente Gabriele Giusti andrebbe a comporre una coppia d'attacco straordinaria con Brega, potenzialmente da oltre 40 gol, candidandosi di diritto a favorita del prossimo campionato. Rodriguez non ha certo bisogno di presentazioni viste le ultime straordinarie stagioni, prima a Castelfiorentino (dove segnò 15, 17 e 18 gol nelle sue ultime tre stagioni di Eccellenza...) e poi a Seravezza con 30 gol in un anno e mezzo di campionato (con anche una parentesi da professionista in Portogallo nell'Olhanense).