UFFICIALE: La Luparense conferma il "ministro della difesa"

28.06.2022 17:05 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
UFFICIALE: La Luparense conferma il "ministro della difesa"

La Luparense comunica che il giocatore Marco Frison ha rinnovato il proprio rapporto contrattuale con il Club anche per la stagione sportiva 2022/2023, la seconda con la maglia della Luparense. Il Presidente Stefano Zarattini e tutta la società rossoblù si congratulano con Marco, augurandogli sin da subito buon lavoro in vista dell’ imminente inizio della nuova stagione sportiva.

Difensore centrale classe ’95 originario di Mirano (VE), Frison è già un veterano della serie D, avendo disputato nella categoria 102 partite con 9 reti all’attivo. Cresciuto nel settore giovanile dell’ Udinese, nel 2014 si divide tra Pordenone e Sorrento, prima di imporsi definitivamente con il Fontanafredda (una stagione e mezza, condita da 40 presenze ed una rete). Nel Campionato 2016/2017 passa all’ Abano, giocando poi nelle successive tre stagioni in Eccellenza con Martellago e Calvi Noale. Torna in serie D con il Mestre nella stagione  2020/2021, disputando 31 partite e mettendo a segno ben 4 reti. Nel corso della stagione 2021/2022 ha vestito la maglia della Luparense, mettendosi in grande evidenza in particolar modo nella seconda parte della stagione ed inanellando 17 presenze (1 rete).

LE DICHIARAZIONI DI MARCO FRISON

“Sono estremamente felice di poter disputare una seconda stagione a San Martino di Lupari; ho avuto modo di parlare con Andrea Franceschini, con il Presidente e con Mister Zironelli e l’ intesa é stata immediata. L’anno scorso il mio inizio di stagione non è stato semplice: venivo da un’annata molto importante a Mestre ed il trovare grande concorrenza nella retroguardia della Luparense ha reso sfidante il mio inserimento. A partire dal mese di dicembre ho trovato progressivamente più spazio e credo di aver ripagato con prestazioni di livello ed in continuo crescendo la fiducia riposta in me. Quest’ anno dobbiamo migliorare il ruolino di marcia della passata stagione, vincere non è semplice, ma l’ obiettivo è quello. Spero inoltre di poter giocare con una certa continuità ed anche magari di fare qualche gol: giocando in difesa non è semplice, ma quando accade mi dà grande gioia. Sono poi molto felice ed anche curioso di essere allenato da Mister Zironelli: ha un gioco molto adatto alle mie caratteristiche ed è un nome veramente importante nel panorama calcistico, tutti mi parlano molto bene di lui. Nello scorso Campionato, in particolare, ho lavorato con Mister Gianpietro Zecchin (suo giocatore a Mestre tra il 2016 ed il 2018 n.d.r.), che utilizza principi di gioco molto simili, trovandomi assai bene. Non vedo l’ ora di iniziare e di mettermi a disposizione sin da subito dell’ allenatore e di tutto lo staff“.