Foligno, Colavita: «Qui chi veniva prendeva e portava via»

27.09.2022 23:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Foligno, Colavita: «Qui chi veniva prendeva e portava via»

«Io sto più con i piedi per terra Vorrei fare un campionato giusto». A parlare è Renato Colavita, presidente del Foligno, come riportatao dai colleghi di valleumbrasport.

«Abbiamo rimesso in piedi la società dopo le peripezie. Abbiamo creato uno staff e una dirigenza eccezionali. Abbiamo un mister e un preparatore atletico che  sono fantastici e dei ragazzi che hanno un cuore da leone. Per cui spero di fare un buon campionato e di arricchire il settore giovanile del Foligno dove abbiamo 100 iscritti. Voglio rimanere con i piedi per terra. SI vede che c’è un gioco di squadra e un’intesa tra i giocatori che hanno giocato e giocano da tanti anni insieme. Noi abbiamo la fortuna di avere dei ragazzi  che sono dei cuor di leone, per cui danno tutto e corrono per 90 minuti. I risultati possiamo ottenerli. Non vorrei fare polemiche, altrimenti dovrei stare 4 ore a spiegare quel che hanno fatto le vecchie società… Io non sono un intenditore di calcio, ma come imprenditore qualcosina so. Qui non c’era mai un minimo né di imprenditorialità né onestà. Qui chi veniva prendeva e portava via, questo è stato il succo della situazione. In più ci sono state situazioni con persone che non chiamo tifosi e che hanno creato grossi problemi alla società e al Foligno Calcio. Fortunatamente sono stati allontanate da tutti e i tifosi veri sono tornati allo stadio».