La Caronnese passa di misura nella sfida d'andata col Ciliverghe

Eccellenza Lombardia
06.12.2023 22:45 di Maria Lopez   vedi letture
La Caronnese passa di misura nella sfida d'andata col Ciliverghe

Pomeriggio soleggiato ma temperatura bassa per l'andata della semifinale di Coppa Italia Dilettanti Lombardia. Mercoledì 6 dicembre 2023 sul campo di Corso della Vittoria la Caronnese ospita il Ciliverghe per il primo round che vale l'accesso alla finale della coppa Italia di categoria. Mister Gatti deve fare a meno di diversi uomini, due su tutti: Fabbrucci, che ha subito un problema muscolare nell'ultima di campionato vinta 1-0 contro il Verbano, e Kovalonoks. Al loro posto Zoppi schierato come punta centrale e Napoli avanzato sulla linea dei tre davanti, con Ngounga Opat basso a sinistra. Fischio d'inizio alle ore 15 da parte dell'arbitro Monti di Como.

Partono forte gli avversari che conquistano il primo angolo a meno di un minuto dal calcio d'inizio, dal quale nasce un'azione confusa che si chiude con un colpo di testa da parte di Trovadini. Momenti di tensione al 12′ con Diatta che va a contrasto con Bresciani: spintoni tra i due, ma l'arbitro riesce a spegnere sul nascere ulteriori proteste. Primi 15 minuti di studio delle due squadre, pochi spazi da una parte e dall'altra e qualche scontro di gioco piuttosto duro. Occasione sempre per il Ciliverghe: discesa sulla sinistra da parte di Boniotti, cross sul primo palo per il colpo di testa di Trovadini che conclude a lato. Ottima chance ancora per il Ciliverghe: azione da sinistra di Trovadini che va sul fondo, scarica per Cristini che a colpo sicuro prova a impensierire Quintiero, ma la difesa Caronnese respinge. Prova la reazione la Caronnese un minuto più tardi con un filtrante per Diatta, che però non riesce a controllare dentro l'area avversaria. Buona occasione per la Caronnese al 34′: Ngounga Opat da sinistra trova Diatta che però non impatta. Nell'azione successiva, iniziativa di Zoppi che conquista palla e va al tiro dalla trequarti: sinistro centrale parato facilmente da Vigilati. A 5 dalla fine del primo tempo altra occasione sui piedi di Trovadini: il 9 avversario sfrutta un buco nella difesa della Caronnese, incrocia il sinistro e palla larga controllata da Quintiero sul fondo. Diatta non ce la fa: al 40′ si ferma e al suo posto mister Gatti manda in campo Lorusso, con Napoli spostato terzino sinistro e Ngounga Opat messo in posizione di mezzo destro a centrocampo. Ghiottissima occasione per il Ciliverghe: sfonda sulla destra Carminati che la mette in mezzo, conclusione di Cristini salvata sulla riga da Corno a portiere battuto, ospiti a un passo dal gol dello 0-1. Dopo 3 minuti di recupero l'arbitro Monti manda le squadre negli spogliatoi, risultato fermo sullo 0-0. Ciliverghe più pericolosa della Caronnese, che ha sofferto l'ordine tattico degli avversari e non ha avuto modo di trovare gli spazi per far male.

Seconda frazione che riparte con gli stessi 22 del primo tempo, con la sola modifica di Lorusso che prende il posto di Diatta pochi minuti prima della fine del primo tempo. Grande occasione per capitan Corno dopo 1 minuto dall'inizio della ripresa: sinistro a giro dal limite dell'area che finisce il suo viaggio sulla traversa. Caronnese vicina al gol del vantaggio e squadra che è rientrata dagli spogliatoi con uno spirito ben diverso da quello mostrato nei primi 45 minuti. Ciliverghe vicinissimo al gol del vantaggio con Torri che da dentro l'area conclude di destro al 12′ del secondo tempo. respinge Quintiero. Al 62′ rete del vantaggio dei padroni di casa: grande giocata di Federico Corno che da dentro l'area realizza l'1-0 con un sinistro a giro che batte Vigilati. Caronnese vicina al 2-0 sempre con Corno: palla da sinistra di Lorusso, mancino sull'esterno della rete. Altra azione pericolosa della Caronnese che trova spazio a sinistra con Napoli che mette in mezzo per Zoppi che di testa non riesce a colpire verso la porta. Doppio cambio al 70′ per il Ciliverghe: fuori Torri e Trovadini, dentro Solonaru e Danesi. Doppia occasione per la Caronnese con Zoppi che al 76′ conquista palla e va al tiro dal limite, sinistro parato. Nell'azione successiva, sempre Zoppi prende palla da Corno e da dentro l'area manda fuori di destro. Ottima azione a 7 dalla fine per la Caronnese che sfonda sulla destra con Bossi, che serve al centro per Zoppi che manda alto di poco sopra la traversa. Minuti finali di controllo per la Caronnese, con gli avversari che provano il forcing finale senza creare occasioni pericolose. Dopo 5 minuti di recupero triplice fischio dell'arbitro Monti e vittoria della Caronnese per 1-0.

il tabellino

Caronnese - Ciliverghe 1-0

Caronnese: Quintiero; Bossi, Galletti, Puka, Ngounga Opat; Diatta (40′ Lorusso), Morlandi, Mathieu (93′ Brugnone); Corno, Zoppi, Napoli. A disposizione: De Bono, Matera, Luoni, Sanogo, Russo, Birolini. Allenatore: Roberto Gatti

Ciliverghe: Vigilati; Carminati, Traina, Ondei, Boniotti; Torri (70′ Danesi), Scidone, Bresciani; Tanghetti; Trovadini (70′ Solonaru), Cristini (80′ Filippini). A disposizione: Tognazzi, Ardesi, Muca, Berati, Colosio, Pisa. Allenatore: Paolo Quartuccio

Arbitro: Manuel Monti di Como; assistenti Axel Mastroianni di Mantova e Leonardo Moscolari di Bergamo

Marcatori: 62′ Corno (C)

Ammoniti: 58′ Mathieu (Ca) 75′ Gatti (Ca), 85′ Boniotti (Ci)

Recupero: 3′ pt; 5′ st