Mister Giacomo Curioni a NC: «In estate diversi situazioni non concretizzate. Il Seregno sarà la squadra da battere»

15.10.2020 12:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Mister Giacomo Curioni a NC: «In estate diversi situazioni non concretizzate. Il Seregno sarà la squadra da battere»

Dopo la separazione dello scorso Giugno con la Virtus Ciserano Bergamo, mister Giacomo Curioni, nonostante sia stato accostato a diverse panchine in estate, non ha trovato una sistemazione e, ad oggi, non siede su alcuna panchina.

Per sapere come se la passa, la nostra redazione ha contattato il mister, che ci ha cordialmente concesso un'intervista telefonica: «In estate, finita la collaborazione con il Virtus Ciserano Bergamo, ho avuto un paio di situazioni in serie D, e potevo anche entrare a far parti di un settore giovanile professionistico, dato che ho il UEFA A, poi non si è concretizzato nulla. Ora mi tengo aggiornato e sono presto per un'eventuale chiamata. Dove? Sto guardando tutto, principalmente la serie D, visto che si tratta di un campionato che conosco ed ho disputato negli ultimi anni. Forse è quella la pista più concreta, è un ambiente che conosco da tempo».

«Sono tra i gironi A e B e sto seguendo entrambi i gironi», continua il mister. «Quest'anno ho visto Vis Nova Giussano-Crema dal vivo, poi del girone A ho visto la Folgore Caratese con il Borgosesia, più ovviamente mi aiuto tramite WyScout. Il Crema è una squadra organizzata e propositiva, contro il Vis Nova Giussano ho visto anche tanti giovani interessanti; penso, però, che nel girone B sarà il Seregno la squadra da battere. Nel girone A, la Folgore Caratese mi ha confermato di essere una compagine organizzata con un allenatore brava; il Borgosesia è una squadra giovane e fresca, darà fastidio a tante».