Fermana, Conti: «»

25.11.2021 10:15 di Anna Laura Giannini   vedi letture
Fermana, Conti: «»

«La vicenda Scrosta? non ci voleva - ha affermato il direttore generale Fabio Massimo Conti ai microfoni di Stazione 41 come riportato dal Corriere Adriatico - onestamente mi fa un po' sorridere, non tanto la regola esistenze che va rispettata, quanto il modo in cui viene applicata. Non riesco a capire in base a quali criteri uno-due calciatori a domenica vengono segnalati quando in campo e fuori o nel tunnel ne succedono spesso di tutti i colori. Bestemmiare? Per carità, è sbagliato e non va giustificato. Stavolta è toccato ad un nostro calciatore, ma se ci si mette bene ad ascoltare ci sarebbero decine e decine di squalificati a giornata. In vista di Fermana-Imolese ci mancherà un calciatore importante, ma non il potenziale rientro di Urbinati e la presenza di tutti gli altri possiamo ovviare a questa defezione. La gara sarà davvero dura, ci vorrà molta cattiveria agonistica».

Il diggì continua: «Credo che il momento generale della Fermana sia positivo perché dopo il cambio di allenatore c'è stata una inversione di rotta che è sotto gli occhi di tutti. È chiaro che dovremo prestare più attenzione alle gare in trasferta perché nelle ultime due abbiamo incassato troppe reti, tre a Teramo e quattro all'Orogel Stadium. Dobbiamo curare di più gli episodi, i dettagli, perché sarà necessario far punti pure fuori casa, anche perché non si può pensare che al Recchioni riusciremo sempre a vincere».