Pergolettese, mister Villa: «La stanchezza è solo un alibi»

31.01.2023 22:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Pergolettese, mister Villa: «La stanchezza è solo un alibi»

Turno infrasettimanale per i gialloblù che, domani al Voltini (ore 18:00), sono chiamati ad affrontare la Juventus Next Gen. Dopo un periodo di risultati non brillanti, con quttro sconfitte e due pareggi nelle sei gare precedenti, domenica la formazione bianconera ha ottenuto una importantee preziosa vittoria sul proprio campo superando per 2 a 1 il L.R.Vicenza. Anche mister Villa alla vigilia del match, non nasconde le insidie e le difficoltà che si dovranno affrontare.
 

Mister, un buon punto conquistato domenica sul campo dell’Arzignano, ma è già ora di tornare in campo per il turno infrasettimanale. Un punto che però, con risultati che sono arrivati anche dagli altri campi, non è bastato e la situazione rimane sempre più precaria.
“Domenica abbiamo fatto un'ottima partita. Un ottimo punto che ci dà morale ed e’ servito per lavorare ancora più bene in questi pochi giorni per preparare questa partita che viene domani contro la Juve.”

Arriva la Juventus Next Gen, una squadra che ha avuto molti ricambi, con giocatori che sono passati nella prima squadra, ma che può sempre attingere da una rosa numerosa e la qualità rimane sempre alta.
“Certamente, la Juve ha i migliori giocatori giovani che ci sono in Europa. E’ una squadra molto tecnica che ti può mettere in difficoltà in qualsiasi momento. Dovremo avere un'attenzione massima ed essere pronti a sfruttare le occasione che ci potranno capitare.”
 

Una dei quesiti  sarà quello dell'atteggiamento che dovrà avere la squadra in campo. Giocando in modo propositivi, sono arrivati pochi risultati, mentre domenica restando più compatti con meno propensione offensiva, è arrivato un buon punto: come pensi di affrontare la Juventus?

“Si dovrà affrontare con un mix di queste due cose. Bisognerà essere molto attenti nella fase difensiva e molto pungenti nella fase offensiva. Cercheremo di farlo, come abbiamo sempre fatto al Voltini, per centrare quel risultato importante di cui ne abbiamo bisogno:ce lo metteremo tutta.”

Anche se ci potrebbe essere dellla stanchezza, solo il fatto di affrontare la Juventus sarà uno stimolo ulteriore: non c'è bisogno di caricare ulteriormente.
“No, la stanchezza è solo un alibi. Si dovranno disputare tre partite in otto giorni e la stanchezza sarà uguale per tutti. Dovremo necessariamente fare delle scelte ed è giusto anche dare minuti a qualcun altro,effettuare qualche cambio. Noi dobbiamo mentalmente essere freschi, perché dobbiamo avere la convinzione che ce la possiamo fare, come abiamo già fatto in passato. I ragazzi stanno bene e abbiamo guadagnato qualche certezza in più. Dovremo fare delle scelte, perché ci sono tre partite in una settimana ed è giusto anche dare minuti a qualcun altro ed effettuare qualche cambio.”