Donaggio, attaccante Imperia: «Il gol contro il Vado? Una sensazione strana giocare contro di loro»

14.04.2021 08:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Donaggio, attaccante Imperia: «Il gol contro il Vado? Una sensazione strana giocare contro di loro»

La serie D entra nel vivo. Il quarto campionato d'Italia sta vivendo la sua fase cruciale, con le gare che diventano sempre più importanti. Per questo motivo, la redazione di notiziariocalcio.com, sta intervistando esponenti delle società coinvolte in questo finale di stagione. Il protagonista odierno è Luca Donaggio, attaccante classe 1997 dell'Imperia, autore di 11 reti nelle 24 partite giocate nel girone A di serie D: «Il rendimento di squadra credo sia ottimo: avevamo l'obiettivo di salvarci, abbiamo 43 punti a dieci gare dalla fine. Il tutto grazie a Lupo, Fiani ed a tutto lo staff stiamo facendo bene e vogliamo continuare così, ci teniamo a chiudere bene, il campionato non è ancora finito».

Domenica una sconfitta inattesa. Mercoledì si va in casa della Folgore Caratese: «Col Fossano era una di quelle partite che ti sembrava di avere in mano: in vantaggio 2-1, con un uomo in più, poi 2-2 e, in 10 contro 10, loro hanno avuto più fame. Nell'arco di un'annata capitano partite del genere, ma vogliamo riprenderci già da Carate, contro una delle squadre che gioca il miglior calcio del girone».

Qual è il più gol degli 11 segnati finora: «Non credo di aver fatto gol bellissimi. Ricordo i più importanti, quelli decisivi con Vado, Legnano, la doppietta con la Caronnese, tutti gol decisivi. Il gol contro il Vado? Una sensazione strana giocare contro di loro, anche se tanti miei ex compagni non c'erano più, ma il calcio è questo...».

Futuro: sogni di giocare in qualche squadra? «Bisogna far bene nel presente per arrivare più in alto possibile in futuro. Ora guardo soltanto al presente, ad Imperia sto benissimo: è il posto giusto per far bene».