Folgore Caratese, vittoria all'ultimo minuto contro il Desenzano Calvina

19.01.2022 19:45 di Maria Lopez   vedi letture
Folgore Caratese, vittoria all'ultimo minuto contro il Desenzano Calvina

Il recupero della diciassettesima giornata sorride alla Folgore Caratese, che trova la vittoria all’ultimo minuto di recupero contro un Desenzano Calvina mai domo, capace di pervenire al pareggio e di sfiorare in più occasioni il gol del sorpasso.  

Il prossimo impegno per i ragazzi di Mister Michele Florindo è in programma per domenica 23 gennaio, alle ore 14.30, quando il Desenzano Calvina affronta l’ultima giornata del girone d’andata facendo visita al Sona. 

Le assenze di Munaretto e Giani costringono Mister Michele Florindo a schierare Boscolo Berto e Agazzi in posizione centrale, con Campagna e Ruffini ai loro lati. A centrocampo Pinardi e Ricozzi agiscono in qualità di playmaker mentre la linea di trequarti vede il rientrante Marangon al centro, supportato da Franzoni a destra e Ferrara a sinistra mentre Aliu è la punta.

La Folgore Caratese invece parte con un 4-3-3 dove Kaziewicz e Felici agiscono in qualità di esterni bassi, con Gigli ed Esposito al centro della difesa. Romano è il centrocampista centrale mentre Troiano e Ciko lavorano ai lati del campo.
La linea offensiva è invece composta da Alma e Lo Faso a supporto del centrale Cocuzza

È dei padroni di casa il primo tiro nello specchio della porta, con la conclusione di Lo Faso dopo sei minuti che viene deviata in calcio d’angolo da un attento Sellitto, bravo a non farsi sorprendere sul primo palo.

Quando invece non riesce ad intervenire il portiere gardesano, ci pensa Boscolo Berto ad immolarsi, come successo al decimo minuto quando il colpo di testa di Cocuzza viene respinto dal difensore sulla linea di porta.
 

Risponde Vincenzo Ferrara al diciassettesimo, con una conclusione dalla distanza che non sorprende il portiere avversario Merelli, sicuro nella presa.


Nulla può invece al minuto quarantadue, ma il colpo di testa di Aliu da pochi passi termina sul fondo, lambendo il palo alla sinistra dell’estremo difensore. 

Sul ribaltamento di fronte, Lo Faso lascia partire un tiro potente e velenoso sul quale si immola Sellitto, compiendo un vero e proprio miracolo alzando in calcio d’angolo la conclusione.
Sulla battuta, il più lesto a svettare in area di rigore è Adriano Esposito, che riesce ad insaccare in rete per il vantaggio della Folgore Caratese

Al rientro dagli spogliatoi, il Desenzano Calvina spinge con più determinazione sull’acceleratore alla ricerca del gol del pareggio, sfiorato all’8’ minuto con il calcio d’angolo di Marangon che per poco non sorprende la difesa avversaria.  

All’undicesimo minuto ci prova anche Pinardi, con un bel tiro appena dentro l’area di rigore, ma Merell è attento e para in maniera sicura.  

La spinta e la pressione dei gardesani si fa sempre più forte, con Marangon che detta i ritmi del gioco risultando spesso pericoloso; ed è proprio da una sua incursione che nasce il gol del pareggio, firmato da Francesco Campagna al minuto ventuno con un bolide che colpisce la parte bassa della traversa prima di concludere la sua corsa oltre la linea di porta, per il meritato pareggio ospite. 

Il tandem Marangon-Aliu funziona alla perfezione, come si vede anche al minuto ottanta, con la bella imbeccata del centrocampista che trova il compagno in area, il controllo di palla è perfetto ma la difesa avversaria costringe Aliu ad allargarsi, non trovando così più il tempo per concludere a rete.  

Appena entrato in campo, Gerevini confeziona un bellissimo assist per Marangon solo davanti al portiere, il tocco sotto misura per sorprendere Merelli però sfiora la parte alta della traversa, terminando sul fondo del campo.   

All’ultimo respiro la Folgore Caratese trova il gol della vittoria, grazie alla rete di Luca Fognini, entrato pochi minuti prima dalla panchina al posto di capitan Ciko. La conclusione del giocatore brianzolo non lascia scampo al portiere gardesano, che tenta il tutto per tutto per intercettarla ma senza fortuna.

Folgore Caratese-Desenzano Calvina 2-1
reti
: 43’ Esposito (FC), 21’ st Campagna (DC), 50’ st Fognini (FC)

Folgore Caratese (4-3-3): Merelli; Kaziewicz, Gigli, Esposito (42’ st Caiazza), Felici (29’ st Gai); Troiano, Romano, Ciko (44’ st Fognini); Alma (26’ st Kone), Cocuzza (38’ st Gomez), Lo Faso. A disposizione: Masssaro, Alabiso, Derosa, Bianchi. Allenatore: Emilio Longo

Desenzano Calvina (4-2-3-1): Sellitto; Campagna, Boscolo Berto, Agazzi, Ruffini; Pinardi (13’ st Spini), Ricozzi; Franzoni (14’ st Carta), Marangon, Ferrara (40’ st Gerevini); Aliu. A disposizione: Rovelli, Turlini, Ricciardi, Ricciardi, Fenotti, Rossi, Forlani. Allenatore: Michele Florindo
Arbitro: Alfredo Iannello di Messina; assistenti Giampaolo Jorgji di Albano Laziale e Edoardo Salvatori di Tivoli
Ammoniti: 19’ pt Gigli (FC), 4’ st Franzoni (DC), 31’ st Troiano (FC), 48’ st Caiazza (FC)
Corner: 5-4 in favore della Folgore Caratese
Recupero: 1’+ 6’
Note: ammonito Mister Florindo al 48’ del secondo tempo per proteste; ammonito il vice allenatore della Folgore Caratese Mister Crippa al 51’ del secondo tempo per proteste