Follonica Gavorrano, Indiani: «Serve maggiore concretezza»

09.11.2019 17:30 di Ermanno Marino   Vedi letture
Follonica Gavorrano, Indiani: «Serve maggiore concretezza»

Il Follonica Gavorrano torna domenica (calcio d’inizio alle 14,30) davanti al pubblico amico del Malservisi Matteini per confrontarsi con il Foligno. I ragazzi di Paolo Indiani, reduci da quattro pareggi consecutivi, dovranno dunque fare i conti con un brutto cliente, che sta disputando un ottimo campionato e che al momento sopravanza i locali di tre punti (14 contro 11).

I biancorossoblù nell’ultimo mese hanno migliorato il loro rendimento, sono cresciuti in personalità ma non sono riusciti ancora a ritrovare un successo che manca ormai dal 29 settembre (3-2 con il Flaminia). I due rigori sbagliati sul campo di Pomezia e quello del ko subito a 5’ dalla fine bruciano ancora tanto ma per i maremmani è il momento di voltare pagina.

«In settimana – dice Paolo Indiani – abbiamo lavorato bene, anche se il maltempo ci ha costretto a spostarci a Paganico, dove abbiamo fatto anche la rifinitura. Ci troveremo davanti una buona squadra, partita bene, grazie ad alcune buone individualità. Anche noi abbiamo delle ottime individualità, solo che dobbiamo svegliarci e cominciare a concretizzare la gran mole di lavoro svolta».

Indiani chiede ai suoi ragazzi di essere più cinici e spietati sotto porta e di tenere sempre alta la concentrazione. La cura Indiani sta dando i suoi frutti, anche se per dichiarare la completa guarigione devono cominciare ad arrivare i tre punti.

Per quello che riguarda la formazione non ci dovrebbero essere grossi cambiamenti rispetto alle ultime settimane. Tutto l’organico è a disposizione e il mister sceglierà i giocatori che danno maggiori garanzie. Contro la formazione umbra, guidata da Antonio Armilleri, reduce da un pareggio contro la capolista Monterosi, servirà il massimo sforzo. Il Foligno si presenta per la quarta volta allo stadio di Bagno di Gavorrano: il Lega Pro portò via un punto nel 2012-2013 (1-1) e ha rimediato due sconfitte in serie D nel 2014-2015 e nel 2015-2016. Conti e compagni puntano a proseguire questa striscia vincente. Nella lista dei convocati rientrano Giulio Grifoni e Leonardo Costanzo.

Arbitro: Flavio Fantozzi di Civitavecchia; assistenti Pierpaolo Vitale di Salerno e Francesco Longobardi di Castellammare di Stabia.

I convocati.

Portieri: Wroblewski, Niccolò Carcani. Difensori: Placido, Bruni, Ferrante, Pietro Carcani, Ferraresi, Galvanio, Dell’Aquila, Fracassini. Centrocampisti: Grifoni, Berardi, Conti, Pardera, Costanzo. Attaccanti: Brega, Lamioni, Lombardi, Vanni, Lepri.

Il programma della 11ª giornata: Aglianese-Pomezia, Albalonga-San Donato Tavarnelle, Calcio Flaminia-Us Grosseto, Cannara-Ponsacco, Follonica Gavorrano-Foligno, Grassina-Aquila Montevarchi, Monterosi-Tuttocuoio, Sangiovannese-Bastia, Scandicci-Sporting Trestina.

Classifica: Monterosi 21, Albalonga 19, Grosseto 18, Scandicci 17, Sangiovannese 17, Grassina 15, Aglianese 15, Foligno 14, Ponsacco 14, Sporting Trestina 14, San Donato Tavarnelle 12, Follonica Gavorrano 11, Cannara 11, Flaminia 11, Aquila Montevarchi 11, Pomezia 9, Bastia 8, Tuttocuoio 6