Livorno, mister Collacchioni: « Per un bilancio è presto, bisogna continuare a...»

23.09.2022 22:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Fonte: amaranta.it
Livorno, mister Collacchioni: « Per un bilancio è presto, bisogna continuare a...»

Oggi, venerdì 23 settembre, si è tenuta la tradizionale conferenza stampa pre-partita con mister Lorenzo Collacchioni che ha risposto alle domande in vista dell’impegno di sabato contro il Seravezza Pozzi, realtà solida della categoria con alcune discrete individualità nell’undici titolare e che in una amichevole precampionato all’Armando Picchi hanno vinto 0 a 1 grazie ad una rete su rigore di Benedetti. Il mister si dichiara: “Soddisfatto, sono l’allenatore del Livorno, non vedo l’ora di debuttare al Picchi, c’è tanta emozione anche da parte della squadra che deve essere trasformata nella giusta tensione per affrontare una partita difficile. Per un bilancio è presto, bisogna continuare a lavorare su tutti gli aspetti, è importante la crescita, che sto vedendo durante la settimana ma anche durante la partita sotto il punto dii vista della mentalità e della conoscenza del gruppo. Adesso siamo una squadra che deve crescere volta per volta e lo sta facendo.”

Per quanto riguarda invece l’undici più i convocati che andranno a comporre la squadra di domani afferma: “Cercherò di fare delle scelte, che poi si riveleranno sempre sbagliate per qualcuno, ma le scelte sempre più giuste per me e per noi. Come sempre terrò conto di quello che ho visto nella partita e in settimana. Ho fortunatamente ancora qualche dubbio, non perché sono un insicuro ma perché mi stanno mettendo in difficoltà. Abbiamo dei giocatori al rientro, dei giocatori in forse, voglio capire fino all’ultimo chi mettere in campo in modo da essere equilibrati e da attuare una strategia, all’inizio e anche durante la partita tramite le caratteristiche dei singoli. La squadra la vedo crescere anche sotto il punto di vista dell’ultimo passaggio, è solo questione di tempo. Sulla via del rientro ma ancora in dubbio ci sono Rodriguez e Pecchia, per Torromino si attendono ancora nuovi esami, meglio un giorno in più che uno in meno.”