Varese, mister Rossi: «Normale pagare qualcosa a livello fisico»

06.05.2021 06:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Varese, mister Rossi: «Normale pagare qualcosa a livello fisico»

Ezio Rossi non può dirsi pienamente soddisfatto dopo lo 0-0 del suo Città di Varese sul campo dell’Arconatese e commenta così il risultato: “Il pareggio è giusto perché nel primo tempo abbiamo sofferto mentre nella ripresa siamo andati molto meglio; con un tempo a testa, ai punti, il risultato rispecchia l’equilibrio che c’è stato“.

Malgrado la superiorità numerica dei minuti finali il Varese non è riuscito a sbloccare il match; al contrario, è sembrato di vedere una squadra stanca. “Siamo andati vicini al gol con Capelli allo scadere ma – spiega Rossi – non dimentichiamoci che siamo alla sesta partita in diciotto giorni, per cui credo che sia normale pagare qualcosa a livello fisico. Ho visto particolarmente stanco chi gioca sempre e credo che a questi ragazzi darò un paio di gironi di riposo. Non è stata una bella partita, ma è stato il classico 0-0 di uno scontro diretto tra squadre che devono salvarsi fatto di agonismo e palloni sporchi”.

Il bicchiere comunque non va visto mezzo vuoto e le note positive arrivano dal reparto arretrato che ha dimostrato una certa solidità. “La grande prova difensiva è la miglior nota di giornata – conferma Rossi – ed è un valore aggiunto per una squadra che deve salvarsi; quest’oggi siamo stati autori di una prova di resilienza”. Sui singoli il mister conclude: “Balla è rientrato da poco ed è stato generoso come sempre anche seoggi era un po’ in difficoltà; Otelè l’ho voluto far rifiatare anche perché cerco di turnare laddove posso. Beak? Sta migliorando; anche lui arrivava da parecchi infortuni e va lodato per il suo carattere tosto perché è uno che non vuole mollare mai“.