UFFICIALE: Arzignano Valchiampo, c'è la conferma di Antoniazzi

19.09.2020 14:51 di Davide Guardabascio   Vedi letture
UFFICIALE: Arzignano Valchiampo, c'è la conferma di Antoniazzi

L’Arzignano Valchiampo comunica ufficialmente l’accordo raggiunto con il calciatore Manuel Antoniazzi, che dunque continua a vestirsi di gialloceleste dopo la parentesi alla Recanatese. Nato il 04 dicembre del 2000, si tratta di un centrocampista molto abile sia nella fase di impostazione che di interdizione, alto 170 cm per 66 kg di peso forma.

Cresciuto calcisticamente proprio nel vivaio arzignanese, debutta in prima squadra in Serie D coi giallocelesti (15 presenze complessive) e contribuisce alla storica promozione in Lega Pro (tra l’altro segnando il gol decisivo con l’Este al Dal Molin nella penultima giornata di campionato). L’anno scorso inizia la stagione con la squadra gialloceleste in Lega Pro, e poi a metà campionato viene ceduto in prestito per maturare esperienza alla Recanatese, dove gioca 7 partite tutte da titolare prima dello stop per l’emergenza sanitaria, ed ora è di nuovo a disposizione di mister Spinale.  

“L’esperienza alla Recanatese è stata molto importante–racconta Manuel- sono stati mesi di cambiamento, sono maturato, sia come uomo che come calciatore, anche se purtroppo è potuta durare pochi mesi a causa del Covid. Questa avventura ha lasciato dentro di me ricordi indelebili. Certo mi ha fatto molto piacere ritornare ad indossare la maglia gialloceleste. Da quando sono tornato ho trovato un ambiente ben organizzato e soprattutto una squadra molto motivata. L’ambizione di quest’anno è quella di riuscire a raggiungere il nostro obbiettivo: la vittoria del campionato. Dall’ultima partita che ho giocato al Dal Molin sono cresciuto: mi sento un giocatore più completo e pronto ad aiutare la squadra durante la stagione. La tifoseria nel calcio è un elemento fondamentale, per questo chiedo alla città di Arzignano di supportarci ogni domenica per quanto sarà possibile”.

“Torna a casa un ragazzo di nostra proprietà –spiega il ds Mattia Serafini- della nostra zona, che è molto maturato dopo l’esperienza con noi in Serie C e a Recanati. Può essere un elemento molto duttile, ma potrà essere molto utile alla nostra causa. Auguro a lui e a tutti gli altri ragazzi di fare una grande stagione”.