FC Viterbo, mister Castagnari: «Siamo lontani dalla fine del campionato per pensare che tutto possa essere finito»

02.03.2024 12:45 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
FC Viterbo, mister Castagnari: «Siamo lontani dalla fine del campionato per pensare che tutto possa essere finito»

La FC Viterbo parte per lo Scopigno di Rieti domani, domenica 3 marzo, per il big match contro la SSA Rieti della 27ª giornata di Eccellenza Lazio, girone A. All'andata, allo Stefanucci di Vignanello, era finita 2-1 per il gialloblù.

Mister, come hai gestito il morale della squadra e l'emotività dei ragazzi dopo la sconfitta di domenica, specie con un altro scontro diretto in programma?

Siamo lontani dalla fine del campionato per pensare che tutto possa essere finito, ho detto questo ai ragazzi. Per me la nostra squadra ha un valore importante, se la può giocare benissimo con tutte quelle che affronteremo e molti saranno scontri diretti. Però come ho già ripetuto domenica, ed alla squadra questi giorni, noi dobbiamo onorare la maglia, così come il campionato stesso ed anche tutti gli sforzi che ha fatto la Società per allestire una compagine importante. Non finisce tutto domenica e non possiamo pensare di fare un campionato anonimo.

Che valore assume la gara di Rieti dopo la sconfitta di domenica?

Non possiamo permetterci di avere un risultato negativo, è semplice. Siamo pienamente consapevoli del valore dell'avversario e del contesto in cui giocheremo: uno stadio importante, con il sostegno di molti appassionati. Il fatto che giochiamo nel pomeriggio, con tanti risultati già maturati al mattino, credo darà ulteriore slancio ad una squadra che spera di vincere il campionato. Dovremo essere importanti soprattutto nella gestione della gara, stare in partita e mantenere alta la concentrazione per tutti i 95 minuti. Questa volta, credo che la pressione sia maggiormente sulle loro spalle. Noi entriamo in campo con l'obiettivo di vincere, ma senza il peso delle pressioni passate. Molti pensano sia finita, ma secondo me la Favl Cimini Viterbo può andare a fare il risultato a Rieti. Per noi l'importante è dimostrare il nostro valore, senza concedere alla nostra classifica un risultato negativo. Noi andiamo a fare punti indipendentemente dal valore dell'avversario.

Come hai lavorato per risolvere i problemi in zona gol?

Non penso che domenica avremo le stesse occasioni delle ultime tre partite. Dovremo essere più cinici sotto porta, ma soprattutto tenere un campo importante. Non dimentichiamoci che loro davanti hanno tre giocatori che metteranno alla prova quella che è la nostra tenuta difensiva che, a mio modo di vedere, non ha mai vacillato contro nessuno. Il morale è rimasto alto e non vogliamo fermarci alla partita con il Montespaccato. Il nostro obiettivo è ottenere punti e consolidare la nostra posizione in classifica, cercando sempre di migliorarla fino alla fine del campionato per assicurarci un risultato importante.