La Luparense gioca l'ultima col Portomansué

Eccellenza Veneto
28.04.2019 09:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
La Luparense gioca l'ultima col Portomansué

A quattro giorni di distanza dal pari amaro, seppur ininfluente, contro il Nervesa, la Luparense oggi affronterà il Portomanusuè in una partita buona solo per le statistiche. Entrambe le squadre, infatti, non hanno più nessun obiettivo da raggiungere, con i trevigiani in zona tranquilla a ridosso dei play off e gli ospiti già sicuri della Serie D.

“Voglio concentrazione e voglia di raggiungere i 3 punti – dice Enrico Cunico – Veniamo da una partita infrasettimanale ampiamente condotta ma che non abbiamo saputo azzannare in maniera decisa. Le occasioni ci sono state e ciò sta a testimoniare che la squadra non sia già in vacanza con la testa, anche perché abbiamo ancora un obiettivo che è quello del titolo regionale. Proveremo a conquistarlo nella finalissima contro il Vigasio, prima però c’è da chiudere bene questo campionato. All’andata contro il Portomansuè avevamo disputato una gara totalmente all’attacco e siamo stati puniti con una ripartenza di Gnago che si è guadagnato un rigore. Il nostro possesso palla è stato schiacciante ma non siamo riusciti a buttarla dentro. Proveremo a rifarci oggi, con la consapevolezza che, in caso di risultato positivo, concluderemmo l’annata senza sconfitte esterne (11 vittorie e 4 pari finora). Non perdiamo da un girone intero e quindi siamo in serie positiva da 16 partite, sarà importante dare continuità a questo piccolo record".