Pavia, Salzano si presenta: «L’obiettivo quando vieni qui è quello di riportare questo club dove merita»

15.10.2021 19:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Pavia, Salzano si presenta: «L’obiettivo quando vieni qui è quello di riportare questo club dove merita»

Roberto Salzano vuole provarci ancora. Vuole ancora la Serie D, vuole conquistarla con questa maglia, quella azzurra dell’Ac Pavia Calcio 1911. E finalmente giocarsela.

Un salto in avanti nella sua carriera. Un salto dal Naviglio all’altro. Dall’Accademia Pavese alla prima squadra della città di Pavia. Una squadra ambiziosa che da troppo tempo gioca in una categoria che non gli appartiene. I tifosi lo cantano, la squadra lo sa, l’ultimo arrivato al Pietro Fortunati anche:

L’obiettivo quando vieni a Pavia è quello di riportare questo club dove merita, e non è nemmeno la serie D ma qualche categoria più sù. Mister Albertini è venuto a Pavia con questi obiettivi e lo stesso faccio io, con la speranza di poter vestire l’azzurro anche nella prossima stagione, magari in un’altra categoria e godermi la nuova categoria ancora da protagonista

Un riferimento chiaro a quanto successo un anno fa con la maglia degli Orange:

Noi l’anno scorso abbiamo fatto grandi cose poi siamo stati un po’ scaricati…

Roberto Salzano sa come si vince un campionato.

La rosa è importante, abbiamo un mister che per me è il migliore della categoria, giochiamo per una piazza importante con un tifo che ti spinge a dare il 110%. Insomma c’è tutto per fare bene.

Roberto Salzano arriva in una squadra in cui conosce non solo l’allenatore ma anche tanti giocatori. Un vantaggio da sfruttare anche se a quanto pare l’attaccante azzurro è abituato ad arrivare in corsa.

Anche all’Alcione sono arrivato in una squadra con giocatori importanti, anche a Pavia sono venuto con l’idea di allenarmi, di mettermi a disposizione del mister poi si vedrà, poi starà a me dimostrare se merito o meno una maglia da titolare…

Pronto per giocare?

Sono prontissimo. Mercoledì con quel tifo, con quella atmosfera avrei voluto essere già lì in mezzo al campo a lottare con i miei compagni, per questi colori che sento già miei…