Lecco, mister De Paola: «C’è da lavorare, siamo un po’ borghesi»

29.11.2021 16:45 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Lecco, mister De Paola: «C’è da lavorare, siamo un po’ borghesi»

Inizia con una sconfitta l'avventura sulla panchina del Lecco di Luciano De Paola, i blucelesti sono stati battuti al "Rigamonti-Ceppi" dalla capolista SudTirol per 1-0. Al termine del confronto il tecnico si è presentato in sala stampa analizzando la prestazione dei suoi. Ecco le sue dichiarazioni, raccolte da Leccochannel:

"Ho parlato con i ragazzi, gli avevo chiesto di giocare un po’ di più. Sicuramente lavoreremo sulle palle inattive, inoltre gli attaccanti devono fare delle cose diverse; sapevamo che Odogwu era forte, ma gli abbiamo concesso lo spazio per fare gol. C’è da lavorare. Dipende dal fatto che siamo un po’ borghesi, non abbiamo la cattiveria necessaria per capire che quando si marca, si marca; sono situazioni che giocatori importanti come i nostri: Celjak, Merli Sala e Battistini si devono dare una svegliata, abbiamo concesso anche una punizione stupida. La squadra deve cambiare modo di pensare, per quello li ho portati sotto i tifosi alla fine: dobbiamo essere un tutt’uno con loro. A tratti abbiamo fatto delle cose importanti, alcuni giocatori devono trascinare; io sono un pratico, chiacchierare la prima volta va bene, già la seconda comincia ad essere troppo".