Acr Messina, mister Zeman: "Vi dico cosa ci serve sul mercato..."

16.12.2019 10:30 di Francesco Pizzoccheri   Vedi letture
Fonte: messinanelpallone
Acr Messina, mister Zeman: "Vi dico cosa ci serve sul mercato..."

Riscatto immediato dopo la sconfitta contro il Savoia e l’Acr Messina supera 2-0 la Palmese. Soddisfatto mister Karel Zeman, anche se nel complesso non tutto è andato nel verso giusto: “Nel primo tempo in dieci minuti abbiamo creato tre-quattro palle gol e il vantaggio, dopo abbiamo gestito troppo facendo poco male all’avversario con poca profondità, nel secondo tempo le cose si sono aggiustate e abbiamo vinto con merito”.
Maggiore intensità e concentrazione, ma intanto i giallorossi si prendono i tre punti arrivati anche con il gol di Rossetti, a segno all’esordio: “Deve ancora trovare l’intesa con i compagni, condizione buona ma non ottima. È ancora al 50% che per fortuna è bastato, ma mi aspetto di più”, ha continuato Zeman, che ha analizzato anche la prestazione dei agli nuovi: “Danza è tecnicamente superiore a chiunque altro in rosa e spero che lo farà vedere. Famà è una sorpresa perché non ha mai fatto la D ma è un giocatore valido, ha caratteristiche diverse da Rossetti e per questo può esserci utile. Spero si ritagli il suo spazio. La scelta di Pozzi? Meritava di giocare, è molto forte, ma davanti ha Avella che lo è anche di più. Comunque si allena alla grande e merita le sue chance”.

Sarà una settimana importante anche per il mercato e il tecnico si attende altri nuovi innesti: “Un difensore sicuramente perché abbiamo solo due centrali e ne serve almeno un altro. Brugaletta? Nel gioco che vorrei il difensore centrale è di importanza prioritaria e quindi preferisco affidarmi a calciatori che conosco e Brugaletta è uno di questi. In attacco numericamente ci siamo, ma se ci sarà l’occasione di migliorare perché non farlo”.

Infine, uno sguardo alla prossima sfida sul campo del Giugliano, che chiude il girone di andata: “Nel napoletano, oltre all’avversario, l’ambiente condizione, quindi dobbiamo avere la personalità giusta”.