Aglianese, Coda: «Battere il Fiorenzuola per indurli ad altri passi falsi»

08.04.2021 16:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Aglianese, Coda: «Battere il Fiorenzuola per indurli ad altri passi falsi»

A due giorni dalla sfida di vertice con il Fiorenzuola, Andrea Coda fa il punto della situazione in casa Aglianese. Per la prima volta dall'inizio del campionato la squadra neroverde si trova a dover inseguire e l'esperto difensore centrale la vede così: «In un momento come questo non poteva esserci partita migliore - afferma l'ex Udinese - abbiamo l'opportunità di reagire con forza e dimostrare quanto vale il nostro organico. Credo che questa squadra, con pochissimi ritocchi e un po' di esperienza in più, abbia le qualità per giocare anche in serie C. Non considerate me, io la mia carriera l'ho fatta ma tengo a questi ragazzi e alle loro grandi potenzialità. Inoltre questa società merita di togliersi delle soddisfazioni per i progetti che porta avanti e la serietà con cui lo fa. Posso affermare per esperienza che stiamo parlando di un'isola felice».

Come affrontare il big match? «Non dobbiamo caricare la sfida più di tanto dal punto di vista emotivo - spiega - non c'è bisogno di sottolineare l'importanza della partita e aggiungere ulteriore tensione non ci farebbe arrivare al fischio d'inizio con la giusta concentrazione. Per il resto, la squadra deve cercare semplicemente di mettere in campo quello che sa fare. In settimana ci siamo allenati bene e il clima nello spogliatoio è sereno. Ci sono altre nove partite, a conti fatti anche il pareggio potrebbe andare bene ma se vogliamo prendere il toro per le corna abbiamo un solo risultato: con una vittoria ci rimetteremmo in carreggiata e alla lunga potremmo indurre il Fiorenzuola a fare un passo falso. E poi non dimentichiamo che avremo anche un altro scontro diretto, sempre in casa, con il Lentigione».

Tornando alla sconfitta con la Sammaurese, questo il suo pensiero: «A San Mauro eravamo partiti bene, con il gol di Bellazzini avevamo la possibilità di indirizzare la partita sui binari giusti. A un certo punto però è venuto a mancare qualcosa, ci siamo disuniti e la partita ha preso un'altra piega. C'è da dire che la Sammaurese è un'ottima squadra, e poi hanno trovato la via del gol in maniera disarmante. Sabato possiamo riscattarci».