Trapani, sono 28 i convocati per la sfida scudetto col Campobasso

15.06.2024 17:45 di  Alessandra Galbussera   vedi letture
Trapani, sono 28 i convocati per la sfida scudetto col Campobasso

Sono ventotto i convocati di mister Alfio Torrisi in occasione di Campobasso - Trapani, gara valevole per la finale della Poule Scudetto in programma domani alle 18.00 allo stadio “Carlo Zecchini” di Grosseto.

Portieri: Ujkaj, Antonini, Çipi;

Difensori: Bolcano, Sabatino, Sparandeo, Gelli, Morleo, Guerriero, Pipitone, Cristini, Pino, Aluisi;

Centrocampisti: Ba, Palermo, Acquadro, Sbrissa, Bova;

Attaccanti: Sartore, Bollino, Marigosu, Montini, Samake, Kragl, Balla, Convitto, Cocco.

Poule Scudetto (Regolamento) - Al termine della stagione regolare di Serie D, per l'assegnazione del titolo italiano le nove squadre prime classificate vengono suddivise in tre triangolari. In questi triangolari, le squadre si incontrano in gare di sola andata. Nel secondo turno riposa chi ha vinto il primo incontro o, in caso di pareggio, quella che ha disputato la prima sfida in trasferta.

Le vincenti dei triangolari e la miglior seconda accedono alle semifinali, che vengono definite per sorteggio e che si disputano quest'anno con gare di andata e ritorno. La finale, invece, è in gara unica in campo neutro e senza tempi supplementari: in caso di parità si va direttamente ai rigori.

Nel caso in cui due o tutte e tre le squadre concludessero il proprio triangolare a pari punti, per determinare la vincente si terrà conto, nell'ordine, dello scontro diretto, della migliore differenza reti nei triangolari, del maggior numero di reti segnate nei triangolari, del maggior numero di reti segnate in trasferta nei triangolari, della migliore posizione nella classifica della Coppa Disciplina del Campionato di Serie D e, infine, del sorteggio.

Per stabilire la migliore tra le seconde, si terrà conto, nell'ordine, dei punti ottenuti negli incontri disputati, della migliore differenza reti nei triangolari, del maggior numero di reti segnate nei triangolari, del maggior numero di reti segnate in trasferta nei triangolari, della migliore posizione nella classifica della Coppa Disciplina del Campionato di Serie D e, infine, del sorteggio.