Acr Messina, Del Regno: «Cruz non si è inserito bene nel gruppo»

26.11.2020 20:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: messinanelpallone
Acr Messina, Del Regno: «Cruz non si è inserito bene nel gruppo»

L’Acr Messina continua a lavorare al Bucalo di Santa Teresa di Riva in attesa di riprendere il cammino interrotto in campionato oltre un mese fa, subito dopo la stracittadina persa con il Football Club. Biancoscudati vogliosi di tornare in campo come sottolineato da Carmine Del Regno, uno dei soci del presidente Sciotto che ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta del Sud: “Vogliamo vincere e faremo di tutto per riuscirci. Ripartiremo dalla voglia di rivalsa e dalla serenità che regnano nel gruppo e nella società: dobbiamo riprendere i punti persi tra sviste arbitrali e amalgama mancante in una squadra nuova. Le sensazioni restano positive, anche se in alcune partite sono mancati un pizzico di carattere e solidità”.

Ampio spazio, poi, concesso alla situazione societaria, dal rapporto con Sciotto alla posizione di Cocchino D’Eboli, fino al possibile innesto in dirigenza di Lello Manfredi: “Con Pietro Sciotto c’è un ottimo rapporto, anche se questo momento di fermo ci ha allontanato fisicamente per cause di forza maggiore. Cocchino è stato la mente nella costruzione della squadra con consigli preziosi e, prima del blocco del campionato, stavamo lavorando alla sua ufficializzazione, poi lo stop ha frenato tutto, ma fa pienamente parte del gruppo e a inizio dicembre sarà a Messina. Manfredi prossimo direttore generale? Discorso uguale a quello fatto per D’Eboli, eravamo arrivati alla definizione, ma l’incertezza sul futuro ha fermato tutto. L’obiettivo però è mettere ordine in tutti i tasselli societari e ragionare su un programma in prospettiva”.

Clima sereno in casa biancoscudata, fa capire Del Regno, e infermeria vuota, con mister Novelli che sta lavorando per inserire negli schemi d’attacco Salvatore Manfrellotti, ultimo innesto arrivato dal mercato autunnale. Acr Messina, poi, che attende la calendarizzazione ufficiale del recupero con la Gelbison, match rinviato già in due occasioni e che potrebbe disputarsi il 9 dicembre. Proprio per la gara con i campani potrebbe essere disponibile anche il centrocampista Pierre Zaine, aggregato al gruppo da settimane e che ha favorevolmente colpito lo staff tecnico messinese: “Se tutto va bene - conclude Del Regno - tornerò a Messina in vista della gara di Roccella. I ragazzi vogliono vincere questa partita e quella con la Gelbison, mentre noi come società dobbiamo fare di tutto per metterli a loro agio. Mercato? Staremo alla finestra, ma non ci saranno rivoluzioni. Zaine sta bene e con lui saremo al completo e poi puntiamo molto su Manfrellotti, uomo cattivo sotto porta, che ha voglia e fame e che, se non fa gol, fa la guerra sportiva. Un profilo che ci serviva, diverso da Cruz che è un ottimo giocatore, ma che forse non si è inserito bene nel gruppo”.