Il Siena vince 2-1 al "Fedini" e torna a vincere dopo tre pari consecutivi

20.01.2021 17:10 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: Gianni Di Ferdinando - calciosenese.it
Il Siena vince 2-1 al "Fedini" e torna a vincere dopo tre pari consecutivi

Dopo tre pareggi consecutivi, il Siena torna al successo espugnando il “Virgilio Fedini” nel recupero della 6° giornata e cogliendo la prima vittoria della gestione Argilli: il tutto, sotto lo sguardo del tecnico russo Vladimir Gazzaev, in procinto di sedersi sulla panchina dei bianconeri. Un Siena cinico, pratico, essenziale, che non ha però brillato sul piano del gioco, al cospetto di una volenterosa ma non poco fragile Sangiovannese. La gara è stata decisa da alcuni “episodi” che hanno sorriso ad un Siena non particolarmente continuo nella sua azione e che ha sofferto troppo nel finale, dopo la rete di Romanò.

Nella fase iniziale, i bianconeri stentano a entrare in gara: la manovra non è fluida e risulta farraginosa; la Sangiovannese sembra più reattiva e tonica. La gara non decolla, il gioco ristagna per lo più a centrocampo, con pochi slanci offensivi. Al primo acuto, però, il Siena passa in vantaggio: al 17’, dopo un lungo lancio dalla trequarti, il pallone carambola sui piedi di Guidone, che fornisce un assist prezioso per Bani che, dal limite, supera Cipriani con una conclusione di collo sinistro. La squadra di Argilli si scuote e due minuti dopo, su un’azione analoga, Sare dal limite non trova la porta. La manovra del Siena ora è più agile, con la Sangiovannese che si compatta e riparte. Intorno alla mezz’ora la gara gira nuovamente: gli azzurri salgono, con Iacobelli che inverte gli esterni e il Siena si siede un pochino. Ora è lui a chiudersi e ripartire e al 42’ i valdarnesi vanno vicino al pari, con il colpo di testa di Lunghi deviato con un balzo felino da Narduzzo.

La ripresa si apre con lo stesso cliché della frazione iniziale: la Sangiovannese cerca di alzare i giri del motore e il Siena procede quasi con sussiego. Al 50′, in contropiede, i bianconeri si mangiano il raddoppio con la conclusione da dentro l’area di Sare, respinta con i piedi da Cipriani. Al 55′ sempre su una episodica ripartenza, Guidone trova il diagonale vincente e raddoppia. Il Marzocco è lodevole nella sua iniziativa, non molla la presa e continua ad attaccare alla ricerca del gol; il Siena si compatta e riparte. Al 86′ la Sangiovannese, che non ha mai spento la luce, trova la rete con la conclusione da dentro l’area del nuovo entrato Romanò, sulla quale Narduzzo ci mette del suo. I locali pressano, gli ospiti vanno un pochino in confusione ma centrano l’obiettivo. Dopo il triplice fischio del direttore di gara, doppio giallo per proteste e conseguente espulsione, per Farcas.

SANGIOVANNESE – SIENA 1-2
Reti: 17’ Bani (SI), 55′ Guidone (SI), 86′ Romanò (SA)
Sangiovannese: Cipriani, Campaner (71′ Romanò), Migliorini, Baldesi (85′ Vannini), Lorenzoni, Rosseti, Mencagli (71′ Tafani), Ceccuzzi (58′ Polo), Falomi, Gerardini, Lunghi. A disp. Allegranti, Fantoni, Bianchi M., Bencini, Cirri. All. Agostino Iacobelli
Siena: Narduzzo, Carminati, Farcas, Guidone (68′ Nunes), Sartor (58′ Gibilterra), Bani (58′ Ruggeri), Schiavon, Haruna, Martina (79′ Gerace), Sare, Mignani. A disp. Gragnoli, Agnello, Mahmudov, Bedetti, Ilari. All. Stefano Argilli
Arbitro: Campobasso di Formia (Concari di Parma – Scardovi)
Note: ammoniti Martina, Baldesi, Carminati, Lorenzoni, Tafani. Espulso Farcas (SI) al 96′ per doppia ammonizione.