La Nocerina si salva contro il Nardò: D'Anna risponde a Manfrellotti

26.01.2020 22:15 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Fonte: sportcampania
La Nocerina si salva contro il Nardò: D'Anna risponde a Manfrellotti

Ancora un pareggio per la Nocerina al San Francesco, i molossi impattano 1-1 col Nardò tra le mura amiche coi gol nella ripresa di Manfrellotti per gli ospiti ed il pareggio di D’Anna a mezz’ora dalla fine.

Marcello Esposito si affida ancora a Scolavino tra i pali con D’Anna, Calvanese, Campanella e De Siena sulla linea di difesa. A centrocampo agiscono Monaco, Carrotta e Corcione dietro al trio d’attacco composto da Liurni, Dieme e Martinelli.
La gara stenta a decollare e la prima palla gol arriva al 17′ su un calcio da fermo per il Nardò dai 35 con Calemme che calcia forte a mezza altezza, bravo Scolavino a sventare la minaccia. Passano 3 minuti ed è la Nocerina con D’Anna a sfiorare il pari su un angolo dalla destra, a tu per tu con Milli il numero 2 rossonero in mischia non impatta con precisione spedendo alle stelle. Alla mezz’ora sono ancora i molossi a tentare la via del gol: Liurni ci prova da fuori,  il rossonero stavolta però non  è letale come suo solito; tra il 35′  ed il 40′ la Nocerina recrimina per due calci di rigore non assegnati dal direttore di gara, prima su un contatto molto dubbio tra un difensore ospite e Dieme, poi per una spinta su D’Anna al centro dell’area ma per il signor Nigro si può continuare senza assegnare il penalty n tutte e due le azioni.
Sono queste le ultime due azioni degne di nota -se così si può dire- di un primo tempo equilibrato a ritmi molto bassi con le due squadre che sembrano accontentarsi del pari.
Parte forte la seconda frazione, dopo solo 4′ il Nardò si porta in vantaggio: azione insistita sull’out destro di Cancelli che mette al centro per Camara, il colored liscia la conclusione ma appena dietro c’è Manfrellotti che angola a tu per tu con Scolavino, Calvanese non riesce a sventare sulla linea e la Nocerina è sotto. I molossi non ci stanno e provano a raggiungere il pari, ma la manovra frenetica degli uomini di Esposito non porta a nulla tanto che a 14′ il tecnico prova a cambiare qualcosa inserendo Sorgente e Leone -come e Foggia per inserire il ’99 in avanti- per De Siena e Scolavino aumentando il peso offensivo dei rossoneri.
Passano due minuti e i padroni di casa trovano il pari su azione d’angolo: Liurni crossa sul secondo palo dove l’esperto Emanuele D’Anna di testa trafigge Milli per il gol dell’1-1. A metà ripresa Cristaldi prende il posto di Dieme ma sono i granata ad andare vicini al vantaggio con Stranieri che su angolo di testa clamorosamente spedisce sul fondo.
Ad un quarto d’ora dalla fine la Nocerina ha due ghiottissime occasioni ravvicinate per portarsi sul 2-1 con Sorgente e Cristaldi che dialogano bene dentro l’area di rigore, miracoloso Milli a chiudere lo specchio a tu per tu coi due attaccanti rossoneri. A 10′ dal termine Liurni prova ad illuminare il San Francesco col suo pezzo forte, salta l’uomo e dal limite calcia di sinistro scheggiando il palo sinistro.
La Nocerina non ci sta e prova a vincerla, ma è ancora il direttore di gara a fermare i molossi all’85’ quando Martinelli viene steso al limite, ma si continua. Nel recupero prima Liurni dai 30 metri prova la botta su punizione ma stavolta la magia non gli riesce con la sfera alle stelle, nell’ultimo dei 6′ Mincione ci prova da fuori, conclusione forte ma alta. Termina così sull’1-1 la sfida coi molossi al terzo pareggio consecutivo al San Francesco, per salvarsi non bastano più.

NOCERINA: Scolavino (59’Leone), D’Anna, De Siena (59’Sorgente), Monaco, Calvanese, Campanella,Corcione, Carrotta (76’Mincione), Dieme (69’Cristaldi), Liurni, Martinelli
NARDO’: Milli, Frisenda, Centonze, Danucci (83’Colonna), Trinchera, Stranieri, Cancelli (82’Montaperto), Mengoli, Manfrellotti (83’Avvantaggiato), Calemme, Camara (57’Trofo)
Marcatori: 49’Camara (Nar), 62’D’Anna (Noc)

NOTE
Ammoniti: 37’Camara (Nar), 76’Calemme (Nar), 83’Danucci (Nar)

Spettatori 500, pioggia debole, recupero 0′ primo tempo, 7′ secondo tempo