Calciatore fugge alla quarantena: arrestato in areoporto

10.10.2020 11:00 di Maria Lopez   Vedi letture
Calciatore fugge alla quarantena: arrestato in areoporto

Davvero clamorosa la notizia riportata dai colleghi di Calcioweb.eu. Secondo quanto ricostruito infatti, il calciatore Salomon Rondon, attaccante venezuelano del Dalian avrebbe violato la norme di contenimento del coronavirus per unirsi alla propria nazionale rispondendo alla convocazione nonostante il divieto impostogli dal club stesso.

Il Dalian, squadra allenata da Benitez ed in cui milita Marek Hamsik, si ritrova in zona retrocessione e proprio per questo avrebbe preferito che non lasciasse la squadra imponendoglielo appellandosi alla norme di contenimento del coronavirus che permettono ai club di rifiutare di mandare in nazionale i propri giocatori.

La fuga del calciatore però non è riuscita e Rondon è stato fermato all'areoporto dalla polizia cinese.  “Ho fatto quello che era umanamente possibile per andare”, il suo messaggio di Rondon sui social.