Presidente nei guai: pizzicato con 200 mila euro occualtati in auto

04.02.2021 17:06 di Nicolas Lopez   Vedi letture
Presidente nei guai: pizzicato con 200 mila euro occualtati in auto

È finito nei guai stamane un presidente di una società calcistica piemontese. L'uomo, un cinquantenne di origini campane, è stato pizzicato nei pressi di Locri  in un controllo di routine dalla guardia di finanza del comando provinciale di Reggio Calabria.

Dopo aver fermato un Suv con a bordo due persone, i finanzieri hanno ritenuto di dover procedere alla perquisizione dell'auto. Durante il controllo gli uomini delle Fiamme Gialle hanno travato, occultati in una busta di generi alimentari, ben 200 mila euro in banconote di vario taglio la cui provenienza il presidente non ha saputo spiegare.

Per tale ragione la somma è stata sequestrata e l'uomo è stato denunciato per ricettazione.