Bisceglie, Ricchetti: «A Terni per fare la nostra partita»

05.12.2020 14:30 di Francesco Vigliotti   Vedi letture
Bisceglie, Ricchetti: «A Terni per fare la nostra partita»

Secondo impegno dicembrino per il Bisceglie che, domani pomeriggio, domenica 6 dicembre, scenderà in campo alle ore 15.00 al “Libero Liberati” di Terni per affrontare la Ternana nella quattordicesima giornata d’andata del campionato serie C girone C.

“Sarà un periodo di duro lavoro (il Bisceglie, dopo la Ternana, affronterà Avellino, Catanzaro, Casertana, Virtus Francavilla e Teramo ndr) – esordisce il vice tecnico nerazzurro  Ricchetti -, ci stiamo preparando al meglio per affrontare questa situazione. Dobbiamo soltanto lavorare”.

“A Terni – prosegue - scenderemo in campo con lo stesso spirito con cui affrontiamo le altre avversarie. Sappiamo che si tratta una partita importante. E’ una gara che ci dà degli stimoli, dove possiamo dimostrare che possiamo giocarcela. Andremo a fare la nostra partita, cercando di proporci e creare qualche problema. I rossoverdi fanno tanti gol e molte ripartenze, punteremo a limitarli”.

Su Sartore possibile titolare: “Il giocatore sta crescendo e vedremo se bisognerà fare qualche cambiamento”. Per quanto concerne il turnover: “Valuteremo tale opportunità in base alla partita. Se ci sono possibilità lo si effettua, altrimenti andremo avanti per la nostra strada”.

Su cosa aspettarsi dal Bisceglie in vista di questi impegni, Ricchetti non usa giri di parole: “Ci si deve aspettare un Bisceglie propositivo che deve migliorare giorno per giorno e cercare di fare la partita”.

Statisticamente parlando, il Bisceglie ha subito gol in tutte le partite ed è tra le squadre meno prolifiche del torneo. Ecco il Ricchetti-pensiero: “Stiamo lavorando per quanto concerne i gol presi. Dobbiamo fare molta attenzione in casi di palla inattiva e qualche situazioni in particolare. Circa i gol siglati invece, mi preoccupo non tanto per i gol fatti ma quando non ci arriviamo. Come già affermato a Catania, dobbiamo migliorare nell’ultimo passaggio”.

Sei i precedenti tra le due squadre con il bilancio che pende a favore della squadra allenata da Cristiano Lucarelli. Tre infatti, le affermazioni della Ternana, una vittoria del Bisceglie nella stagione 87-88 e due pareggi.

L’ultimo confronto si concluse per 2-2 con i gol di Russo e Mammarella per i padroni di casa e Gatto - Montero a favore dei nerazzurri.

Gli umbri detengono il miglior attacco e la difesa meno perforata. Defendi e soci hanno siglato sinora 34 reti, di cui 14 portano la firma di Cesar Falletti e dell’ex di turno Anthony Partipilo vicecapocannonieri del girone con 7 gol a testa. Per quanto concerne i gol subiti, la Ternana ne  ha subiti 8 così come il Teramo.

La capolista è reduce da nove affermazioni di fila e, nell’ultimo turno, ha battuto in pieno recupero la Vibonese per 3-2.

I nerazzurri invece, sono andati a segno in 9 occasioni e subito 12 reti.

Mister Lucarelli dovrà fare a meno di Cesar Falletti e di Frascatore mentre, per i pugliesi, assente Musso appiedato dal giudice sportivo, a seguito dell’espulsione rimediata a Catania.

Due gli ex, entrambi tra le fila locali. Si tratta del portiere Casadei e di Partipilo.

Ternana – Bisceglie sarà diretta da Filippo Giaccaglia di Jesi il quale sarà coadiuvato da Stefano Galimberti di Seregno e Mattia Regattieri proveniente da Finale Emilia. Quarto ufficiale Mario Perri

di Roma 1.