Ripescaggi in Lega Pro: ecco le tempistiche. Prima le società di D e poi le retrocesse dalla Lega Pro

10.06.2021 08:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Ripescaggi in Lega Pro: ecco le tempistiche. Prima le società di D e poi le retrocesse dalla Lega Pro

Ieri si è svolto il Consiglio Federale riunitosi a 'Casa Azzurri' per decidere le linee guida per i ripescaggi in Lega Pro.

Entro il 28 giugno le società dovranno presentare i documenti richiesti per l’iscrizione, oltre ai relativi pagamenti di stipendi e contributi fino a maggio, più la fideiussione da 350mila euro. Poi sarà il turno dell'organo di controllo, ovvero la Covisoc, che entro l'8 luglio esaminerà gli incartamenti. In caso di bocciatura è possibile presentare ricorso entro le ore 19 del 13 luglio. Chi ambisce al ripescaggio avrà sei giorni di tempo perchè la dead line è fissata per il 19 luglio. Priorità alle seconde squadre quindi, in base al criterio dell’alternanza, ai club richiedenti di serie D.

Stabiliti i criteri non resta che attendere i parametri.