Gubbio, mister Braglia: «Non so dove possiamo arrivare»

03.10.2022 15:45 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Gubbio, mister Braglia: «Non so dove possiamo arrivare»

E’ soddisfatto il tecnico rossoblù Piero Braglia al termine della vittoria per 2-0 dei suoi ragazzi in casa della Carrarese. Il Gubbio ora è capolista insieme al Siena con 14 punti, con 9 gol fatti e una sola rete subita (autogol a Fermo quasi allo scadere).

"Per un'ora abbiamo fatto una buona gara, gli ultimi 15-20' abbiamo fatto solo confusione, potevamo chiuderla prima e fare meglio, ma siamo una squadra giovane di cui non si può non essere contenti di ciò che stanno facendo. Posso solo ringraziarli. Nervosismo nel finale? Volevo cambiare Morelli, Spina non ce la faceva più, nessuno voleva perdere tempo, non c'era motivo. La chiave decisiva? Noi si sta giocando sempre uguale, facciamo il nostro calcio, siamo intensi, cerchiamo di creare problemi agli altri con la velocità e la qualità dei nostri elementi. Finché avremo questa intensità e questa voglia di fare, saremo una squadra che rompe le scatole a tutti. Altri obiettivi non è corretto metterli addosso a questi ragazzi. Mbakogu? Sapeva da giovedì che giocava, è inutile farlo allenare se poi non lo metti in campo. Lui si deve aiutare da solo. E' stato parecchio fermo e deve ritrovare i ritmi, oggi ha fatto 55', domenica farà anche di più, lui dovrà essere bravo a non calare di intensità. Dove possiamo arrivare? Se continuiamo a divertirci e a non prendersi sul serio può veramente rompere le scatole a tutti, ma dove può arrivare non possiamo saperlo".