Mantova, Masiello: «Il periodo è critico, cerchiamo nuove partnership»

30.06.2020 10:15 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Mantova, Masiello: «Il periodo è critico, cerchiamo nuove partnership»

In casa Mantova proseguono i festeggiamenti per il raggiungimento della serie C. Un obiettivo desiderato dai tifosi e da tutta la dirigenza che da due anni era al lavoro per riportare il Mantova nel professionismo. L’obiettivo è stato raggiunto e a breve si ripartirà per cercare di raggiungere nuovi traguardi. Dopo la doverosa festa con tutta la squadra, tenutasi la scorsa settimana al Golf Club di Curtatone, in cui è stata presentata la nuova maglia griffata Givova, la società biancorossa ha organizzato una cena con gli sponsor che anche nell’ultima stagione hanno sostenuto il progetto Mantova. Un progetto destinato ad ampliarsi in futuro, non solo sul fronte sportivo. La volontà del club è quella di avere in futuro un centro sportivo, che renderà ancora più prestigiosa la società.

Presenti alla cena di ieri sera anche il patron  Maurizio Setti, il presidente  Ettore Masiello e il vice presidente  Gianluca Pecchini. C’era anche il medico del Poma,  Giuseppe De Donno.
«Ci tenevamo – ha commentato il presidente biancorosso Masiello – a festeggiare insieme ai nostri partner e sponsor, ringraziandoli per il loro apporto in questa stagione e speriamo che si possa proseguire tutti insieme nella prossima, che ci proietterà in una nuova avventura».

Era attesa la presenza di patron Setti, come avvenuto in occasione della cena di Natale, e così è stato. «Non ha potuto venire alla festa con i giocatori e ci teneva ad essere presente con gli amici sponsor. Abbiamo in mente un progetto serio, di cui si è già parlato anche con diversi sponsor coinvolti». Dal punto di vista economico è sicuramente un momento critico, ma chissà che il lavoro di Pecchini e del suo staff possa essere proficuo per andare a caccia di nuove partnership. Magari proprio con aziende mantovane.

«L’auspicio è questo – ha spiegato Masiello – Il periodo purtroppo è critico, lo sappiamo. Conosciamo le difficoltà delle aziende, però proprio in un momento di rilancio dell’economia, pensiamo che sia utile avere ancora maggior visibilità. Ricordo che ci aspetta un campionato importante e andremo a giocare in piazze di un certo blasone e quindi speriamo che ci possano essere nuove aziende interessate ad investire in questo progetto.

Detto ciò – conclude Masiello – auspichiamo che dall’inizio della prossima stagione si possa partire anche con i tifosi all’interno degli stadi. Sarebbe troppo importante per noi». Chissà che possano esserci a breve delle novità. Se lo augura la società, ma ancora di più i tifosi.