Ciliverghe, Maspero: "Oggi abbiamo gli stessi diritti della dodicesima in classifica"

28.05.2020 17:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Ciliverghe, Maspero: "Oggi abbiamo gli stessi diritti della dodicesima in classifica"

L'ufficio stampa del Ciliverghe, ha pubblicato un'intervista al registra giallonero Alessandro Maspero.

Alessandro Maspero, si è in attesa della pronuncia della Figc in merito alla proposta della Lnd su come concludere il campionato, la tua opinione?
“Retrocedere così non è piacevole. Questo è il primo pensiero che mi viene in mente, e spero che qualcosa possa cambiare anche se comprendo che non potendo tornare in campo qualcuno debba retrocedere viste le disposizioni federali e noi occupiamo la terzultima posizione in classifica per demerito nostro. La veritá è che ad oggi abbiamo gli stessi diritti della dodicesima in classifica e ci giocheremmo i playout. Ció che fa male è che sul campo avremmo raggiunto la salvezza, ne siamo convinti tutti e lo stop è giunto proprio quando la squadra si stava risollevando con quattro risultati utili consecutivi”.

La società farà ricorso ed in ogni caso si sta già preparando in caso di esito negativo alla richiesta di ripescaggio.
“Ciliverghe merita di stare in serie D, sia per il centro sportivo che per l’ambiente che unisce prima squadra e vivaio. Un qualcosa di unico che è davvero piacevole vivere, c’è un aspetto sociale davvero molto forte e si cerca sempre di lavorare per migliorare e crescere”.

Per te è stata una stagione particolare, arrivato in corsa con la stima di Carobbio ti sei conquistato un posto e anche con Cogliandro stavi raccogliendo molti minuti da titolare.
“Non mi sono lasciato scappare la possibilità di vestire questa maglia, per me ha un sapore speciale. In campo poi la squadra ricercava sempre il gioco e per un regista è stimolante prendersi responsabilità e non doversi dedicare solo a fare legna e lanci lunghi. I risultati non ci hanno assistito, con Cogliandro i punti stavano arrivando e stavamo ritrovando grazie ad essi anche la tranquillità necessaria per tornare ad esprimerci sui nostri livelli”.

Ciliverghe per la famiglia Maspero è un qualcosa di speciale.
“Si, mio padre qui ha vinto il campionato di Eccellenza portando il Ciliverghe in serie D per la prima volta nella storia e da lì ha preso piede nella sua nuova carriera, è una maglia a cui si è affezionato e che io sono stato contento di vestire e con cui avrei voluto scrivere pagine importanti, cosa purtroppo negata dalla pandemia”.