La Puteolana piega la capolista: al Nardò non basta il solito Caputo

07.03.2021 18:50 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: sportcampania
La Puteolana piega la capolista: al Nardò non basta il solito Caputo

Allo stadio “Conte” di Pozzuoli è in programma l’incontro tra Puteolana e Nardò valido per la ventunesima giornata del campionato di Serie D girone H. Vero e proprio testacoda tra la squadre campana e quella salentina; la Puteolana occupa l’ultimo posto in classifica, mentre il Nardò si trova in prima posizione dopo una lunga cavalcata vincente. La formazione puteolana tenta di riprendere il cammino salvezza con la società ancora attiva sul mercato, quella neretina è invece determinata a tenersi stabile nei primi posti della classifica.

Il primo tempo inizia con i padroni di casa tesi all’attacco, al 5′ ci prova Granata ma il suo tiro termina alto sopra la traversa. Puteolana molto aggressiva al 10′ con una conclusione di Lauria finita sul fondo. Al 29′ la Puteolana passa in vantaggio con un gran tiro dalla lunga distanza di Ruggiero che supera Joakim portando in vantaggio i padroni di casa. Al 37′ raddoppio della Puteolana con Romeo che insacca dopo una grande azione di Armeno il quale lo serve sotto porta dopo aver superato un avversario. Al 42′ ancora Puteolana in avanti con la conclusione di Lauria respinta in angolo, poco dopo ci prova Armeno ma il tiro viene fermato dal portiere. Sul finale di primo tempo il Nardò ci prova con Tornos, ma la sfera termina alta sopra la traversa. Il primo tempo termina 2-0 per i padroni di casa.

Il secondo tempo inizia ancora con la squadra locale molto aggressiva e tesa all’attacco. All’8′ insidioso tiro di Laura che termina di poco sul fondo. Al 17′ gran tiro di Celiento appena entrato che viene respinto in corner, sugli sviluppi del calcio d’angolo, tentativo di Granata che termina di poco fuori. Al 24′ ancora Puteolana in avanti con un gran tiro di Romeo che finisce di poco a lato, botta e risposta del Nardò con una conclusione di Potenza bloccata facilmente da Romano. Al 36′ pericolosa punizione di Celiento terminata di poco a lato, poco dopo altra punizione, stavolta per il Nardò, con Caputo che conclude l’azione sul fondo. Al 38′ il Nardò accorcia le distanze con un tiro di Caputo che si insacca alle spalle di Romano. L’arbitro concede otto minuti di recupero tra le proteste dell’esiguo pubblico.

Termina 2-1 una gara molto combattuta ma ben giocata dalla Puteolana che ha tenuto bene il campo con un pressing più che asfissiante. Partita poco incisiva del Nardò che nonostante la sconfitta resta a pari punti con il Taranto nei primi posti della classifica.

PUTEOLANA: Romano, Zingaro, Armeno, Fontanarosa, Granata, Riccio S., Romeo A. (26’st Massa), Lauria (16’st Celiento), Guarracino (36’st Palumbo), Cigliano (32’st Della Monica), Ruggiero (43’st Festa). All. Ciaramella

NARDÒ: Joakim, Romeo S., Stranieri, Potenza, Cancelli, Caputo, Lezzi (30’st Trinchera), Valzano (33’st Lamacchia), Nicolao (32’st Zappacosta), Tornos, Massari (46’st Gallo). All. Danucci

RETI: 29′ Ruggiero, 37′ Romeo (P) – 38’st Caputo (N)

AMMONIZIONI: Tornos, Lezzi, Valzano, Trinchera, Caputo (N) Cigliano, Ruggiero, Armeno, Fontanarosa (P)

Arbitro: Grassi di Forlì. Ass. Merciari di Forlì e Tagliaferri di Faenza