Sanremese, poker di reti al Ligorna. Tripletta per Scalzi

10.11.2019 23:45 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Sanremese, poker di reti al Ligorna. Tripletta per Scalzi

Altra gara casalinga, dopo il pareggio della settimana scorsa, per la Sanremese di mister Ascoli, oggi non presente in panchina a causa della squalifica che lo terrà fermo per un altro turno di campionato. A sostituirlo, il suo vice Roberto Correale.

Gli avversari sono quelli del Ligorna, squadra genovese che da 4 anni lotta per la salvezza in Serie D, dopo aver raggiunto la promozione nel 2015/2016. Attualmente navigano nelle zone basse della classifica, in zona playout, e per loro una vittoria sarebbe importante per cercare di uscire dall’incubo retrocessione.

Dall’altra parte la Sanremese dovrà cercare a tutti i costi i tre punti per riacciuffare le zone alte, o addirittura, risultati delle altre permettendo, il primo posto.

Dopo una fase di studio, la Sanremese trova subito il vantaggio all’11’ con un’ottima ripartenza, guidata da Demontis, che manda la sfera in avanti per Colombi, che la appoggia elegantemente per il solito Pippo Scalzi; il numero 27 supera l’ultimo difensore in velocità e appoggia il pallone dentro la rete. Quinta rete in campionato per il gioiello prodotto dal vivaio biancoazzurro. 1-0 SANREMESE!

Al 18’ dopo un calcio d’angolo, Spinosa corre sulla destra e mette il pallone sul secondo palo per Colombi: la punta non insacca per questione di centimetri.

Ma qualche istante dopo, al 20’, un pasticcio della difesa genovese favorisce l’inserimento di Scalzi, che dribbla i difensori e il portiere e insacca indisturbato: 2-0 SANREMESE! DOPPIETTA DI PIPPO SCALZI!

Il Ligorna prova a rientrare in partita, ma le azioni della squadra biancoblu sono frettolose e imprecise. Caruso tocca pochi palloni e la difesa matuziana lavora in modo molto ordinato.

I padroni di casa sfruttano molte ripartenze e cercano di accrescere il vantaggio, ma il primo tempo si chiude sul 2-0.

Il secondo tempo inizia subito in modo frizzante per la Sanremese, che con un colpo di testa di Manes sfiora il gol del 3-0. Il pallone sbatte sul palo esterno.

Tra le fila della Sanremese è molto insistente Spinosa: il numero 10 si trova varie volte in posizione interessante per l’assistenza dei compagni o è comunque il “regista avanzato” della squadra matuziana, con i suoi scatti fulminei a rientrare sulla sinistra.

Al 57’ il numero 5 dei levantini Gallotti sventa un gol già fatto dopo un cross basso di Spinosa. Un coraggioso intervento che tiene a galla gli ospiti.

Già da molto tempo la Sanremese stava tenendo il campo e la terza rete era nell’aria: arriva al 66′, con il ritorno al gol del bomber Matteo Colombi che, su assist di Demontis, supera di giustezza il portiere ospite Bulgarelli. 3-0 SANREMESE!

Un minuto dopo il Ligorna prova a riaprire il match con la rovesciata di Mancini, ma il guardalinee alza la bandierina del fuorigioco.

Al 77’ il Ligorna crea un’azione molto interessante e il numero 2 genovese Danovaro tira sul portiere.

Ma due minuti dopo, su un retropassaggio errato di Gerace, complice un’incomprensione con Caruso, il numero 9 Kacorri si avventa sul pallone e segna il 3-1.

La Sanremese, inaspettatamente, si complica la vita: due minuti dopo, Bregliano atterra in area un giocatore del Ligorna e l’arbitro Bullari di Brescia assegna il calcio di rigore: sul dischetto si presenta Kacorri, che segna la sua personale doppietta; Caruso aveva intuito la traiettoria e aveva anche toccato il pallone, ma la sfera scivola ugualmente dentro la rete. Una partita già chiusa si riapre a dieci minuti dalla fine.

L’ultimo spezzone di gara è incandescente: il pallone impiega circa 2 minuti per essere giocato dopo l’uscita dal campo di Bregliano per infortunio.

Ma la tempesta si chiude con un meraviglioso epilogo: al 93’ Pippo Scalzi segna un meraviglioso gol, il settimo in campionato ma, soprattutto, il terzo in partita, quell’evento che noi chiamiamo tripletta e che in Inghilterra viene identificata da tutti come Hat-trick. 4-2 SANREMESE!!!!!

I biancoazzurri vincono meritatamente una partita scoppiettante, che per 80 minuti non è mai stata in discussione e che si è letteralmente infiammata nei minuti finali, tra proteste dei tifosi, richieste di recupero prolungato e un gol meraviglioso di Pippo Scalzi che lo conferma come uno dei giocatori più in forma del campionato.

La Sanremese si porta al primo posto in classifica insieme a Prato, Caronnese e Casale.

La prossima sfida per i biancoazzurri sarà il mercoledì 13 contro l’Inveruno, valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia Serie D

IL TABELLINO

SANREMESE: Caruso, Maggi, Bregliano (92’ Fenati), Manes, Taddei, Demontis, Likaxhiu, Gerace, Scalzi, Colombi (75’ Lo Bosco), Spinosa. A disposizione: Morelli, Bellanca, Vitiello, Scarella, Calderone, Pellicanò, Martini. All. Roberto Correale (Ascoli squalificato in tribuna)

LIGORNA: Bulgarelli, Danovaro (85’ Vallerga), Capotos (25’ Gulli), Ferrante, Gallotti, Gnecchi, Zunino, Castorani (70’ Fasce), Kacorri, Mancini, Corsini (70’ Bennati). A disposizione: Ventura, Perrone, Gilardi, Moretti, Glarey. All. Luca Monteforte

ARBITRO: Bullari di Brescia

Assistenti: Pinna di Pinerolo, Cimmarusti di Novara

RETI: 11’, 20’, 93’ Scalzi(S), 66’ Colombi (S); 79’, 82’(rig.) Kacorri (L)

NOTE: Giornata variabile. Spettatori 300 circa. Ammoniti: Bregliano, Likaxhiu (Sanremese); Gnecchi, Corsini, Ferrante, Danovaro (Ligorna). Angoli 6-2 per la Sanremese