Trento, a Montebelluna altri tre punti d'oro in chiave Lega Pro

18.04.2021 18:29 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Trento, a Montebelluna altri tre punti d'oro in chiave Lega Pro

Al Trento basta un gol del solito Aliu per conquistare altri 3 punti fondamentali in ottica promozione, il vantaggio sulla Manzanese rimane di 8 punti. Per la trentesima giornata del campionato di serie D, la capolista scende sul campo San Vigilio di Montebelluna. I padroni di casa – reduci da tre risultati utili consecutivi – al momento sono quattordicesimi con un punto in più rispetto all’Ambrosiana. Mister Parlato conferma gli 11 iniziali usciti vittoriosi dal Briamasco contro la Luparense. Al 6’ minuto di gioco, è per il Trento la prima occasione: Pilastro, trovato precisamente in mezzo all’area di rigore da Galazzini, non è però abile a correggere la traiettoria verso la porta avversaria ed il pallone si spegne sul fondo. A parte quest’opportunità per i gialloblu, accade poco altro nella prima frazione che si conclude con il punteggio di 0 a 0.

Al 52’ è il neo-papà Aliu, trovato in mezzo all’area di rigore da Galazzini, a battere Bonato e portare i gialloblu in vantaggio. Passano soli 180 secondi e questa volta è Leite Borges ad andare molto vicino al raddoppio per gli ospiti: dopo una serpentina in area di rigore, il giocatore trentino con un preciso tiro di sinistro trova il secondo palo ma, con Bonato già battuto, è Fabbian grazie ad un intervento acrobatico sulla linea, a mantenere il risultato invariato. Al 67’ è Cattelan a rendersi pericoloso da posizione defilata con un tiro che però spegne la propria corsa sull’esterno della rete.
Al 75’ sono ancora gli ospiti a rendersi pericolosi con Gatto che in maniera solitaria si costruisce un’occasione importante, superando prima tre uomini e tirando poi verso la porta avversaria, non riuscendo però a battere Bonato. Al minuto 78 è – invece – l’appena entrato Fasan a cercare il pareggio con un cross, letto in maniera sbagliata da Cazzaro, che finisce sulla traversa trentina. A cinque minuti dal triplice fischio finale, protagonista negativo è Nunes che, per un proprio intervento scomposto e in ritardo viene espulso dall’arbitro, lasciando di conseguenza in inferiorità numerica i propri compagni per gli ultimi 5 minuti. Dopo 5 minuti di recupero, sono gli ospiti a trionfare e a mantenere il vantaggio in classifica invariato rispetto alla Manzanese.

MONTEBELLUNA TRENTO 0-1

Reti: 52’ Aliu (T)

MONTEBELLUNA: Bonato, Vedova, Zago, De Min, Franceschini (76’ Fasan), Lukanovic (57’ Paladin), Spagnol, Tomasi (63’ Preknicaj), Shala (71’ Barra), Fabbian, Cattelan. All. Pulzetti
A Disp: Rizzotto, Bardini, Zucchini,Corro, Maronilli.

TRENTO: Cazzaro, Galazzini (89’ Santuari), Contessa, Trainotti, Caporali (76’ Osuji), Belcastro (69’ Nunes), Aliu, Pattarello (46’ Leite Borges 84’ Ronchi), Gatto, Dionisi, Pilastro. All. Parlato
A disp: Baldessari, Tinazzi, Comper, Ferri Marini.

Ammoniti: 39’ Tomasi (M), 73’ Cattelan (M), 80’ Galazzini (T), 89’ De Min (M), 94’ Trainotti (T)
Espulsi: 86’ Nunes
Recupero: 5 st.