Equipe Campania, Nocerina battuta di misura nell'allenamento pomeridiano

05.09.2019 19:15 di Stefano Sica   Vedi letture
Equipe Campania, Nocerina battuta di misura nell'allenamento pomeridiano

Vittoria per l'Equipe Campania nell'allenamento congiunto disputato questo pomeriggio al Centro Sportivo Aurora di Poggiomarino con la Nocerina (2-1). Calciatori AIC disposti dal direttore tecnico Guglielmo Tudisco, supportato nell'occasione da Michele Califano e Antonio Rinaldis, sul 4-3-3 con Lombardo tra i pali e una linea difensiva che vede da destra a sinistra Imparato, Pasqualino Esposito, Vincenzo Russo e Marco Ferrara, in regia ci va Gennaro Esposito con La Montagna e Antonio Romano ai lati, Letizia terminale offensivo tra Ragosta e Troianiello. Ci sono quindi tre elementi del gruppo Angri che partono tra i titolari (Imparato, Pasqualino Esposito e Ragosta). L'inizio è di marca rossonera: Poziello realizza da pochi passi ma un dubbio off-side vanifica tutto e la rete non viene convalidata. Per qualche secondo è giallo, poi il gioco riprende dall'area piccola dell'Equipe, col benestare di tutti. Quindi si resta sullo 0-0. Lorenzo Liurni, sempre tra i molossi, colpisce con un bolide la traversa, poi a passare è l'Equipe con un diagonale di Letizia. Da quel momento la gara la fa solo la squadra di Tudisco: La Montagna serve Troianiello, diagonale parato dall'ex Sorrento Leone senza difficoltà, quindi le conclusioni dalla distanza di Antonio Romano e Letizia sfiorano il palo. Altra gustosa combinazione tra Letizia e Troianiello, con la botta dell'ex Nola che va di un soffio alta sulla traversa. Nel frattempo, Alfredo Esposito aveva rilevato tra i pali Raoul Lombardo nell'Equipe.

Girandola di cambi nella ripresa. La squadra AIC si presenta con Esposito in porta, mentre a sinistra si vede Della Corte, al centro Hutsol al fianco di Pasqualino Esposito e a destra Pappalardo. Mediana completamente modificata, con Cirillo play, Fausto Coppola interno sinistro e D'Anna a destra. Attacco con Laringe che agisce da falso nueve tra Sandomenico e Antonio Illiano. Proprio Illiano, un ex della gestione Morgia, griffa il raddoppio ad inizio ripresa con un diagonale da pochi passi, sfiorando poi un'altra marcatura personale con un'inzuccata sottomisura su cui il pipelet rossonero si supera. Buono, insomma, il segmento di partita dell'esterno puteolano. L'Equipe richiama quindi Pasqualino e Alfredo Esposito per Matteo Gambardella e l'ex Cetrangolo. Finalino col centro rossonero grazie a Lava (già in gol domenica col Grumentum) che opera un bel taglio in profondità e brucia Cetrangolo. Domani riposo e sabato mattina ultimo allenamento settimanale per il gruppo Mugnano.