Arrestato Ryan Giggs. Il tecnico del Galles avrebbe usato violenza sulla moglie

03.11.2020 12:45 di Nicolas Lopez   Vedi letture
Arrestato Ryan Giggs. Il tecnico del Galles avrebbe usato violenza sulla moglie

Ryan Giggs è stato arrestato e poi rilasciato su cauzione. Questo quanto riportato dal tabloid inglese "The Sun". I poliziotti sono stati chiamati a casa dell'allenatore del Galles da 1,7 milioni di sterline a Worsley appena dopo le 22 di domenica scorsa, allertati da alcuni vicini che sarebbero stati disturbati dalle urla che provenivano dalla casa del tecnico.

L'idolo del Man United, oggi 46 anni, è stato interrogato perché sospettato di lesioni personali e aggressione. Un portavoce della polizia di Greater Manchester ha detto: “La polizia è stata chiamata domenica alle 22.05 per disturbo della quiete pubblica. Una donna sulla trentina ha riportato ferite lievi ma non ha richiesto alcun soccorso medico. Un uomo di 46 anni è stato arrestato perché sospettato di aggressione".

La stessa polizia ha detto che l'uomo arrestato è stato rilasciato su cauzione in attesa delle indagini. Giggs è uscito dalla stazione di polizia di Pendleton ieri pomeriggio dopo ore di interrogatori ed è stato portato via con una Mercedes nera.