Crollano gli spogliatoi: tragedia sfiorata. Ci sono feriti

14.11.2021 00:35 di Nicolas Lopez   vedi letture
Fonte: umbria24.it
Crollano gli spogliatoi: tragedia sfiorata. Ci sono feriti

Tre persone sono rimaste ferite dall’esplosione avvenuta ieri sera al campo sportivo di Casenuove quando dalla cucina dell’edificio c’è stata una fuga di gas con successivo scoppio che ha provocato il crollo di una parte dell’edificio. Erano quasi le nove di sera e in quel momento – viene riferito dai carabinieri – nello spogliatoio contiguo alla cucina, della struttura prefabbricata, si trovavano tre persone che sono state medicate all’ospedale di Perugia.

Erano da poco terminati gli allenamenti Con ogni probabilità si tratta di un dirigente della Fortitudo Magione, squadra di calcio, di 50 anni, e due giocatori di 26 e 34 anni. Il primo – si apprende da fonti dell’ospedale – ha riportato ustioni in varie parti del corpo ed è attualmente ricoverato nel reparto di dermatologia. Migliori le condizioni dei giovani: il 26enne hanno riportato escoriazioni alla mano sinistra e una ferita alla coscia (guarirà in un paio di settimane) mentre il compagno ha varie contusioni e la prognosi è di 10 giorni.

Accertamenti sull’esplosione Riguardo l’esplosione sono in corso accertamenti da parte della squadra di polizia giudiziaria dei vigili del fuoco. Essenzialmente tre le ipotesi, tutte comunque legate alla fuga di gas nella cucina dell’edificio della Proloco di Casenuove: problemi alla caldaia, alla bombola del gas oppure con i fornelli. Due feriti – riferisce l’Arma – hanno raggiunto autonomamente l’ospedale. Ieri, sul posto, c’erano i carabinieri di Magione e della Compagnia di Città della Pieve (diretta dal capitano Luca Battistella), le ambulanze, i vigili del fuoco, la polizia municipale e il sindaco di Magione, Giacomo Chiodini, che si lascia andare a una considerazione: «Ci siamo spaventati tutti. Poteva accadere qualcosa di molto più tragico».