Anconitana, già tanti i gol di Marabese: «Mai capitato prima»

22.10.2020 13:45 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Anconitana, già tanti i gol di Marabese: «Mai capitato prima»

Tre gol in campionato, due in Coppa Italia. E’ iniziata nel migliore dei modi l’avventura in biancorosso di Tito Marabese, l’attaccante prelevato dal Lornano Badesse formazione toscana con la quale nella passata stagione ha vinto il campionato di Eccellenza.

Cosa abbia spinto il giocatore a venire ad Ancona lo spiega lo stesso Tito Marabese: “In Toscana avevo diverse richieste, anche da categoria superiore, ma nel momento in cui l’Anconitana mi ha cercato non ho avuti dubbi a sposare la causa biancorossa. Chi non verrebbe ad Ancona per indossare questa maglia di fronte ad un pubblico così caldo come quello che di solito si trova al Del Conero. Sono soddisfatto della scelta fatta, in carriera non mi era mai capitato di iniziare così forte come sta accadendo qui”.

A proposito di gol, lei ha sempre segnato anche lo scorso anno con la sua ex squadra: “La stagione scorsa sono riuscito a mettere a segno 15 reti, spero di ripetermi con l’Anconitana. Sono un esterno, ma posso essere impiegato anche come trequartista. La cosa più bella è il rapporto e la sintonia che sono riuscito a creare con mister Lelli”. Lei parlava di pubblico, quanto vi manca la presenza sugli spalti della tifoseria e soprattutto come vive questo momento di forte incertezza legato al Covid 19? “Giocare senza pubblico in una piazza come Ancona è qualcosa di veramente triste, ma sappiamo tutti quanta passione ci sia in città per la squadra di calcio. Speriamo che fin da domenica si possa rivedere gente allo stadio. Per quello che riguarda il discorso legato alla pandemia è chiaro che tutti noi viviamo una forte incertezza circa il futuro della stagione. Speriamo di poter portare avanti il campionato senza tanti problemi. Noi abbiamo la fortuna di stare in una società  che segue alla lettera il protocollo e sotto questo aspetto non ci fa mancare nulla”.

Che idea si è fatto della città? “Ancona non la conoscevo, è stata una bella scoperta. Una città di mare con i suoi angoli caratteristici che in qualche maniera mi ricordano la mia terra. Appena posso approfitto per girare il centro e scoprire quanto è accogliente questo capoluogo di regione”. Dopo il suo arrivo nella formazione dorica, è sbarcato anche Simone Marino centrocampista dai piedi buoni: “Quando la società mi ha chiesto informazioni su questo giocatore non ho potuto che spendere parole buone poiché lo scorso anno con Simone siamo stati compagni di squadra. Stiamo parlando di un elemento dotato sia sotto il punto di vista tecnico che tattico. L’Anconitana ha preso un elemento di categoria superiore che ci darà una bella mano in mezzo al campo”.

Tornando al calcio giocato, domenica al Del Conero arriva il Valdichienti Ponte, formazione già battuta in Coppa Italia: “Non sarà una partita semplice, ma non dobbiamo commettere l’errore di pensare alla partita di Coppa Italia dove abbiamo vinto per 4 a 2. Ogni gara ha la sua storia e le sue difficoltà. Ci troveremo di fronte un avversario quanto mai deciso a conquistare punti”.